• slider-img1

27/04/2014

ASSEN SBK. Doppia vittoria nella Evo per Canepa. Deluso Melandri.

Grande prova per Niccolò Canepa che dopo le belle prove e il settimo posto sulla griglia di partenza, conquista due decimi posti assoluti e la vittoria nella classe Evo nel GP di Assen condizionato dal maltempo. Weekend di delusione per Marco Melandri che, in gara uno, a causa dello scarso feeling con l'anteriore della sua Aprilia conquista solo il sesto posto. Stesso risultato in gara due (accorciata a dieci giri dopo una prima interruzione per la pioggia) dove purtroppo cercando di conquistare un meritato terzo posto, sotto l'acqua, commetteva un errore con conseguente uscita di pista al penultimo giro. Un settimo e ottavo posto per Chaz Davies.
In campionato Melandri è ora quinto e Davies settimo.
Prossima gara a Imola tra due settimane.

ARGENTINA MOTO2 : ottimo quinto posto per Simone Corsi

BOL D'OR Mondiale Endurance. Ottimo secondo posto per David Checa e quarto posto per Horst Saiger.

Le dichiarazioni dei piloti:

Niccolò Canepa Nolan X-802R:
“Sono molto soddisfatto di come è andata questa giornata che è stata indubbiamente molto difficile, ma che abbiamo concluso per due volte al primo posto dei piloti Evo e che ci ha permesso di salire in vetta alla classifica della nostra categoria. In gara uno ho lottato con i piloti Superbike, ma avevamo dimostrato già nelle prove di poter essere molto veloci sulla pista asciutta. La seconda gara è stata invece molto difficile, perché non avevamo mai corso sul bagnato ed ho dovuto fare una gara molto attenta. Ho trovato un buon passo, ho cercato di non commettere errori e ho portato a casa un´altra vittoria nella classe Evo. Un grande grazie ai miei tecnici per il loro fantastico lavoro”.

 Chaz Davies X-lite X-802R.
“Non è stato un weekend facile, abbiamo avuto qualche problema di chattering all’anteriore tutto il weekend. In gara 1 abbiamo usato la gomma morbida, che si è comportata bene nonostante le basse temperature ma verso la fine avevo perso un po’ di trazione. La pioggia poi ha condizionato gara 2, non mi trovavo male, è stato più un fattore di confidenza. E’ la prima gara che faccio con questa moto con il bagnato e ho bisogno di più tempo per capire il limite.”

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4