• slider-img1

15/06/2015

Barcellona Moto3: doppietta dei nostri piloti. 1° Kent, 2° Bastianini.

Solo 35 millesimi di secondo hanno diviso i nostri due piloti sotto la bandiera a scacchi. Ancora una volta a spuntarla è stato Danny Kent che vince la quarta gara dell’anno e consolida il primato in classifica generale. Un po’ deluso  Enea Bastianini che, partito dal Pole Position, non è riuscito a conquistare per un soffio la prima vittoria di carriera, nonostante una gara condotta in maniera praticamente perfetta. Bene anche Locatelli che ha chiuso al dodicesimo posto.
In motoGP buona prova di Danilo Petrucci, che conquista un soddisfacente nono posto dopo tutte le difficoltà incontrate nel weekend.
Prossima gara ad Assen tra quindici giorni.

DANNY KENT X-lite X-802R
“Sono contento perché la mia strategia ha funzionato benissimo. E’ stata una gara durissima perché tutti i piloti davanti volevano vincere oggi. Sapevo di avere qualche vantaggio nell’ultimo settore della pista e nella parte interna potevo anche guadagnare mezzo secondo ma, non è stato possibile. Ho provato diverse volte ma appena arrivavamo alla curva uno, mi ricacciavano indietro. Negli ultimi quattro giri li ho seguiti pensando di lasciarli sfogare sapendo quali erano i miei punti forti, per poi attaccare all’ultimo giro. Anche le gomme hanno iniziato a deteriorarsi così ho dovuto essere molto attento anche a quello. Alla fine la mia strategia ha pagato così sono veramente molto contento di questa vittoria che mi ha permesso di consolidare la leadership in campionato che è molto importante. Congratulazione e un grosso grazie a tutto il mio team.”.

ENEA BASTIANINI Nolan X-802R
“Avrei voluto provare ad attaccare Kent all’ultima curva, ma alla penultima purtroppo non sono riuscito a innestare la quarta marcia; in quel frangente ho perso un po’ di terreno e alla fine non ero così vicino per provarci. Peccato, ma sono contento così, questi 20 punti sono importanti per il campionato. Oggi Kent si è meritato la vittoria, era molto veloce ed efficace in pista. Comunque noi ci stiamo avvicinando, dobbiamo soltanto migliorare un po’ nelle curve più lente e nel parzializzato. Questo è il terzo secondo posto della stagione e da un certo punto di vista sono dispiaciuto per non aver mai ottenuto la vittoria, ma le gare sono così: oggi ce l’ho messa tutta come sempre ma Kent era più veloce di me, riuscire a batterlo era quasi impossibile. Arriverà il giorno buono anche per noi, ne sono certo”.

ANDREA LOCATELLI - X-lite X-802R
“Anche oggi in gara ho dovuto combattere con qualche problema di chattering al posteriore, soprattutto nei due curvoni finali, ma sono molto contento di com’è andata. È stata una gara lunga e le gomme sono calate tanto nel finale, ma non ho mai mollato, spingendo fino alla fine e riuscendo a riportarmi davanti al mio gruppetto. Oggi abbiamo fatto quello che dovevamo: forse partendo un po’ più avanti sarebbe statom possibile entrare nella top ten, ma siamo comunque soddisfatti. Raccolgo altri punti e altra fiducia, però adesso vogliamo provare a risolvere nel miglior modo i problemi avuti qui, in modo che ad Assen si possa essere subito competitivi dal venerdì”.

DANILO PETRUCCI - X-lite X-802R
La cosa più importante era arrivare alla fine di una gara molto dura, sia per il caldo che per le cattive condizioni della pista. Ed io sono stato bravo a stare in piedi fino alla bandiera a scacchi. Sono molto soddisfatto: è un altro nono posto dopo il Mugello. Per fare più di così avrei dovuto rischiare molto. E dopo un week end difficile sarebbe stata una scelta troppo avventata. Anche perchè le difficoltà del venerdì e del sabato si sono ripresentate nel warm up del mattino. La squadra ha fatto il massimo per mettermi a mio agio e per questo ringrazio Daniele Romagnoli e tutti i ragazzi. Ma evidentemente queste non erano le condizioni ideali per me. Domani faremo un po' di test per cercare di spingerci un po' avanti e iniziare a preparare la gara di Assen, un circuito che mi piace. Spero in Olanda di poter fare molto bene.

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4