21/03/2016

Doha MotoGp: debutto positivo per i nostri piloti in Moto2 e Moto3 e un in bocca al lupo a Petrucci.

Dopo tanta attesa è iniziato anche il campionato del mondo MotoGP. Purtroppo il nostro pilota di punta, Danilo Petrucci, non ha potuto prendere il via a causa del problema alla mano che fratturata e operata durante i test Australiani, qui a Doha durante la FP3 si è  infortunata nuovamente. “Forza Danilo, siamo tutti con Te”. Ottimi risultati invece per Enea Bastianini in Moto3 che conquista un insperato, dopo i problemi riscontrati durante le prove, 5 posto nonostante un po’ di difficoltà in accelerazione che lo ha costretto a una gara tutta in rimonta. “bravo Enea”. Buon decimo posto per Jakub Kornfeil. In Moto2 molto bene il quarto posto di Hafiz Syharin che ha combattuto per tutta la gara con il nostro ex campione del mondo Moto3, Danny Kent, 6 al traguardo. Scivolato senza conseguenze Stefan Bradl nella gara di MotoGP.

Prossimo appuntamento il 3 Aprile in Argentina.

ENEA BASTIANINI (5°)
“All’inizio della gara non avevo un buon feeling con la moto: facevo molta fatica a mollare i freni in ingresso curva e di conseguenza non riuscivo a curvare come volevo. Nella seconda metà della corsa sono comunque riuscito ad essere più efficace e così nel finale mi sono anche riportato nel gruppo di testa, chiudendo in quinta posizione, per cui non c’è male. Diciamo che sarebbe potuta andare diversamente se fossimo stati un po’ più pronti, ma siamo soltanto all’inizio della stagione e dobbiamo ancora lavorare un po’ per mettere a punto la moto al meglio. Per il momento va bene così, abbiamo raccolto punti importanti e ora guardiamo alle prossime gare, nelle quali daremo il nostro meglio”.

JAKUB KORNFEIL(10°)
“Sono molto contento del risultato di oggi, specialmente dopo le difficoltà delle qualifiche. Già nel warm-up ho capito che avevamo fatto un grosso passo avanti e di questo devo ringraziare il mio capo meccanico con il quale siamo riusciti a trovare un buon compromesso gomme/sospensioni e la moto ha lavorato benissimo. Misano veramente divertito, battagliando e sorpassando ad ogni giro. Sono contento di aver vinto la volato del mio gruppo. Ho provato a scappare con Bastianini ma non sono mai riuscito ad arrivare per primo all’a prima curva. Questa è la cosa che dovremo curare per la prossima gara, dobbiamo cercare di capire meglio la rapportata del cambio della mia Honda. Ad ogni modo sono contento del risultato, essere nei primi dieci all’inizio di stagione è molto importante. Grazie al mio Team e agli sponsor per il supporto.”

HAFIZ SYAHRIN (4°)
“E’ stata una battaglia dura durante tutta la gara. Per un problema alla mano destra ho faticato tanto a mantenere lo stesso passo per tutti i giri ma alla fine ho conquistato un buon quarto posto. Sono contento che tutto sia andato per il meglio, e naturalmente, darò il massimo in questa stagione. Grazie alla squadra, la famiglia, e gli appassionati che mi hanno sostenuto durante la gara di oggi.”

DANNY KENT (6°)
“Devo dire grazie alla squadra , perché durante tutto il fine settimana non siamo riusciti a trovare il ??miglior set up ma non abbiamo mai rinunciato e pian piano abbiamo migliorato. Se avessimo ipotizzato di arrivare qui e conquistare un sesto posto saremmo stati felicissimi. So che alcuni sono caduti e altri sono stati penalizzati da una partenza anticipata, ma queste sono le corse. Siamo rimasti tranquilli e abbiamo conquistato un buon sesto posto, ma Ssppiamo che dobbiamo continuare a lavorare duramente per fare il passo successivo e con 17 gare davanti dobbiamo puntare a essere sempre più veloci."

STEFAN BRADL (DNF)
“Alla partenza mi sentivo bene, il feeling migliorava giro dopo giro e anche i tempi di conseguenza. Difficile spiegare la caduta, dobbiamo analizzare bene i dati per capire quale sia stata la causa. La mia sensazione è stata una perdita di aderenza su entrambe le ruote alla curva 15. In ogni caso l'avvio è stato positivo, sono riuscito a scendere sotto 1'57 proprio in gara, significa che la confidenza sta arrivando giro dopo giro. Ora sarà importante sfruttare al massimo i dati raccolti e iniziare un altro buon weekend in Argentina”.




  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4