• slider-img1

25/05/2015

Donington SBK: Chaz Davis abbonato al podio.

Non si ferma la striscia positiva di Chaz Davies che anche a Donington sale sul podio in entrambe le gare, conquistando due ottimi terzi posti, dietro le inarrivabili Kawasaki. Conquistano preziosi punti anche Ayrton Badovini giunto quinto in gara 1 e nono in gara 2, Leon Camier nono in gara 1 davanti a Salom, Mercado e Terol, Baiocco decimo in gara 2.
Grande soddisfazione sopratutto nella Superstock 1000 che incorona vincitore Savadori alla terza vittoria consecutiva con Raffaele De Rosa terzo.
In classifica generale SBK Chaz è sempre quarto.
Prossima gara in Portogallo il 7 giugno.

Chaz Davies, X-lite X802 R
“Sono molto contento dei risultati di oggi. Il weekend non è stato facile ma abbiamo lavorato duro e finire entrambe le gare sul podio è stato un ottimo risultato. Oggi non eravamo allo stesso livello delle Kawasaki e quindi fare meglio del terzo posto era difficile. Nella seconda gara non avevo molto grip e ho avuto anche un piccolo problema in partenza che fortunatamente si è sistemato quasi subito. Diciamo che abbiamo fatto il massimo possibile qui a Donington e dobbiamo essere contenti, considerando soprattutto il fatto che questa è una pista dove non ho mai fatto così bene in passato. Ringrazio il mio team per il lavoro svolto questo weekend e adesso ci concentriamo sulle prossime gare, in cui spero di poter ottenere ancora buoni risultati.”

Ayrton Badovini, X-lite X802 R
“Sono molto contento per quanto abbiamo fatto in gara 1. Siamo riusciti a conquistare un ottimo risultato, costruito con fatica e senza alcun regalo da parte di nessuno. In gara 2 la moto andava forte ed avrei potuto fare ancora meglio, ma in partenza mi sono trovato chiuso in un gruppo ed ho avuto qualche piccolo problema. Non avevamo apportato nessun cambiamento alla moto per la seconda manche, però le condizioni erano mutate. Il grip era maggiore e la moto era un poco più nervosa e difficile a gestire. L’importante comunque è che abbiamo capito ancora di più la nostra moto e che io inizio ad andare sempre più forte. Già ad Imola avevamo fatto un notevole passo in avanti e per questo ringrazio il mio team, per il fantastico lavoro svolto. E ora prepariamoci per Portimao.”

Matteo Baiocco, X-lite X802 R
“Mi dispiace di aver raccolto meno di quello che mi aspettavo in gara. In gara 1 purtroppo sono caduto e in gara 2 ho preferito non rischiare di fare altri errori. Il Team ha lavorato veramente bene e ora vado a Portimao con delle buoni basi su cui lavorare”.

Nico Terol, X-lite X802 R
“Al rientro dopo la lesione al polso ho capito che posso stringere i denti anche col dolore. In gara purtroppo ho avuto dei problemi nel cambio di direzione dove non riuscivo a fare forza col polso. Peccato per la caduta in gara 2, ma rimando solo di qualche giorno una migliore mia performance a Portimao. La squadra se lo merita per l'incoraggiamento e per il grande lavoro che ha sempre fatto per me e io sono ansioso di ripagarli al più presto”.

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4