• slider-img1

23/03/2015

GP TAILANDIA SBK: buoni piazzamenti per i nostri piloti.

Per la prima volta in terra Tailandese, il campionato Suberbike regala ai nostri piloti buoni piazzamenti, ma anche tanta sfortuna. Ottima prestazione per  Matteo Baiocco, primo degli italiani che conquista un 6 e un ottavo posto. Molta sfortuna invece per il pilota ufficiale Ducati Chaz Davies a terra senza conseguenze in entrambe le gare (poi concluse all'undicesimo e quindicesimo posto). Bene David Salom ottavo e nono e Leandro Mercado decimo in entrambe le gare. A punti anche Nico Terol due volte dodicesimo e Barrier quattordicesimo e tredicesimo.
In campionato a Chaz Davies è sesto e Baiocco ottavo.
Prossima gara in Spagna il 12 aprile.

Matteo Baiocco, X-lite X-802R. “Sono contento per aver fatto due gare in continua crescita, anche durante le qualifiche abbiamo visto che potevamo sempre stare nei primi otto e in gara ci siamo riusciti. Ho fatto due buone partenze tenendo il ritmo fino ala fine. Sono cresciuto molto rispetto alla prima gara di Phillip Island e adesso andiamo ad Aragon con il morale alto. Sono anche molto contento per i ragazzi del Team che hanno lavorato tanto, la moto andava forte ed essere arrivati primi delle Ducati fa felici sia me che la squadra”.

Nico Terol, X-lite X-802R. “E’ stato un weekend dove ho fatto un po’ più fatica rispetto a quello che pensavo, non sono riuscito ad interpretare al meglio il tracciato come avrei voluto. Questo mi da lo stimolo per lavorare ancora di più, la squadra ha lavorato molto bene cercando e provando diverse soluzioni e infatti in gara 2 ho avuto un feeling migliore con la moto e mi sono migliorato un po’. Ora penso ad Aragon, un circuito che mi piace molto e dove voglio fare due belle gare davanti ai miei tifosi”.

Chaz Davies X-lite X-802R. “Sono molto dispiaciuto per le gare di oggi. E’ stato molto difficile ed ho dovuto spingere molto, girando sempre al limite, per poter restare con gli altri. Il fatto che ci sono tre rettilinei ci ha proprio limitato qui oggi... Abbiamo fatto delle modifiche per la seconda gara e la moto è migliorata, ma purtroppo la seconda gara è andata più o meno come la prima. La caduta è stata diversa, ho perso aderenza al posteriore entrando nella curva 3, ma la seconda parte di gara è stata simile, ho cercato di recuperare più posizioni possibili. I tempi sul giro sono stati buoni, e quando giro da solo trovo molte meno difficoltà. Quando lotto con gli altri invece faccio molta fatica nella prima accelerazione e in rettilineo perdendo troppo terreno ed essendo poi costretto a forzare molto gli ingressi. Confido nei ragazzi di Borgo Panigale e sul loro prezioso lavoro per trovare più potenza in vista delle prossime gare…”

Leandro Mercado, X-lite X-802R. “Sono molto contento. È stato un weekend veramente positivo. Da venerdì ad oggi il mio feeling con la moto è cresciuto molto. Gara 1 è andata bene anche se avevo alcuni problemi sul davanti. In vista di Gara 2 abbiamo apportato alcune modifiche e questo mi ha permesso di avere un passo migliore. È stata una bella lotta con Baiocco, Salom e con Troy Bayliss. Verso fine gara ho provato a stare con loro, ma il gap è cresciuto e non sono riuscito a rimanere lì fino alla fine. Sono soddisfatto dei passi avanti che stiamo facendo. Spero continueremo così anche nelle prossime gare. Ovviamente ci sono ancora aspetti che dobbiamo migliorare, ma sono contento perché abbiamo fatto già grandi progressi. Ringrazio tutto il team per il lavoro svolto e tutti colori che mi hanno aiutato ad essere qui“.

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4