• slider-img1

21/09/2015

Jerez SBK: Chaz Davies torna alla vittoria dopo la pausa estiva.

Un superbo Chaz Davies,  dopo il lungo stop estivo, torna sul podio in seconda posizione in gara 1 e porta a cinque il suo bottino stagionale vincendo gara 2. In entrambe le gare, il gallese partito bene è riuscito a non commettere errori e coronare con la vittoria una giornata fenomenale.
Buoni risultati sono venuti anche da Baiocco  (ottavo e sesto), e Camier (nono e ottavo). A punti anche Mercado e Salom. Sfortunato Canepa che partito dalla prima fila è scivolato in gara 1.
Prossima gara in Francia il 4 Ottobre.
Davies è sempre secondo in classifica generale con ancora due GP da disputare.
Nella superstock 1000 podio per De Rosa, secondo, e Savadori terzo.

Chaz Davies, X-lite X-802RR
“Che seconda gara! Pensavo che sarebbe stato molto difficile vincere qui oggi, ma abbiamo fatto bene a non cambiare niente rispetto alla prima manche; le condizioni della pista erano molto diverse e la moto ha funzionato meglio. In gara uno sapevo che avrei faticato nella prima fase. Ero in grado di girare con gli stessi tempi di Tom nella seconda metà, ma mi aspettavo un calo delle prestazioni della sua gomma che però non è mai arrivato… Sono molto contento dei risultati di oggi, ed è importante aver preso tanti punti a questo punto del campionato. So che la lotta per la seconda posizione in classifica sarà dura e spero che la battaglia continui fino in Qatar, una pista che mi piace.”

Matteo Baiocco,  X-lite X-802RR
“Per me è stato un fine settimana bellissimo. Ho concretizzato bene in gara e i distacchi dai primi sono stati limitati. In gara 1 ho tenuto un buon ritmo dopo un errore in partenza, ma in gara 2 dopo una buona partenza ho tagliato il traguardo al sesto posto che mi ha permesso di conquistare l’ottavo posto in classifica. Voglio continuare così fino alla fine dell’anno”.

Niccolò Canepa, Nolan X-802RR
“E’ stato un buon weekend perchè come a Laguna Seca siamo riusciti a stare con i primi. Purtroppo in gara 1 per cercare di tenere il ritmo dei primi sono scivolato. Il buon passo gara che ho tenuto dopo la ripartenza prometteva bene in prospettiva della seconda manche ma purtroppo in gara 2 ho avuto dei problemi con il cambio che mi hanno fatto perdere la concentrazione. Ora pensiamo al round francese tra due settimane”.

Raffaele De Rosa, X-lite X-802RR
“Questo fine settimana è stato un po’ difficile, ho sempre sofferto un po’ durante tutti i turni. Non sono partito molto bene e ho dovuto recuperare qualche posizione perdendo del tempo prezioso da Tamburini. Portare a casa questo risultato è stato comunque molto importante e voglio ringraziare tutta la squadra che ha lavorato al massimo e mi ha permesso di chiudere con questo bel secondo posto”.

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4