• slider-img1

30/09/2013

Laguna Seca SBK: podio per Melandri.

Ancora una volta Marco riesce a salire sul podio, in terza posizione in gara 2, accompagnato dal suo Nolan X-802R in versione speciale USA. Sicuramente non era quello che sperava e a cui ambiva anche se non si è risparmiato e mettendoci la solita grinta ci ha provato sino all'ultimo. Esordio un pò altalenante per Nicolò Canepa che ha sostituito Carlos Checa convalescente, che ha fatto vedere ottime cose in prova mentre ha peccato di inesperienza in gara. Bene sia  Salom, 11° in gara 1 e 9° in gara 2, per la prima volta sulla Kawasaki, e Aitchison  10° e 13°.
In Campionato Melandri è sempre 4°
Prossima gara in Francia il 6 ottobre

Marco Melandri Nolan X-802R.
Risultato Gara 1: 4°
“È stata una gara molto combattuta, purtroppo per me con esito negativo. Le due interruzioni mi hanno, in qualche modo, avvantaggiato, perché nella prima parte di gara non riuscivo a essere veloce, mentre dopo la seconda interruzione abbiamo fato delle modifiche che mi hanno messo in condizione di essere veloce. Sono partito bene, avevo un buon passo e avrei voluto essere davanti. Purtroppo in questa pista è molto difficile sorpassare, ho tentato in ogni modo ma non ci sono riuscito. Con questo risultato abbiamo perso punti importanti e sono dispiaciuto per questo.”.
Risultato Gara 2: 3°
“Oggi è stata una giornata abbastanza positiva, non è stato semplice, ma ho conquistato il miglior risultato cui potevo ambire. Voglio ringraziare il team perché ha fatto un ottimo lavoro. Purtroppo abbiamo avuto qualche difficoltà con l’anteriore nelle gare così ho avuto bisogno di più tempo per raggiungere i piloti davanti. Ieri purtroppo la gara non era abbastanza lunga. Oggi, invece, nella seconda parte della gara ho potuto spingere e ho conquistato il podio. Ci sono ancora parecchi punti a disposizione, non sarà facile, ma voglio ancora vincere delle gare”.

Ayrton Badovini X-lite X-802R
Risultato Gara1: 9°
“Sono contento perché nell’ultima partenza ho potuto fare anche il mio best lap, quindi sicuramente è andata un pochino meglio, ma qui purtroppo pago troppo dal punto di vista fisico. Non potendo spingere con il piede sulla pedana, devo spingere di più con le braccia e dopo sette o otto giri ho dovuto rallentare. Abbiamo portato a casa quello che si poteva ottenere oggi. Avevo fatto delle iniezioni ma ho avvertito ugualmente molto dolore. Vedremo cosa riusciremo a fare domani. Certamente farò molta fatica a percorrere tutti e 26 i giri previsti.  Vedremo…”
Risultato Gara 2: DNF
“Sto bene, ho fatto solo un dritto, finendo nella sabbia. Fisicamente non ero messo così male col piede, ero molto affaticato più che altro per il fatto che non ho potuto allenarmi nelle ultime settimane. Ringrazio la Clinica per tutto il suo aiuto in questo weekend. Non sono contento perché abbiamo lavorato molto sulla moto, ma non siamo riusciti a trovare il giusto set-up. Nel prossimo appuntamento di Magny-Cours lavoreremo ancora sul set-up per capire quale sia la miglior direzione da prendere.
 
Niccolò Canepa Nolan X-802R:
Risultato Gara 1: DNF
“Purtroppo avevo fatto fatica nella prima partenza, così nella seconda siamo dovuti partire più indietro e per cercare di recuperare purtroppo ho fatto un errore ho perso l’anteriore e sono scivolato. Avevamo fatto una modifica per cercare di migliorare la moto, ma il risultato non è stato quello sperato, forse anche il caldo ha influenzato il comportamento dell’anteriore. Domattina proveremo un’altra modifica e spero di poter fare una bella gara.”
Risultato Gara 2: 15°
“E’ un peccato per come sono andate le due gare, specialmente in gara 2 mi sentivo molto bene e tenevo il passo di quelli davanti senza troppa fatica. I cambiamenti fatti stamattina sono stati molto utili e l’anteriore mi dava un ottimo feeling. Purtroppo Melandri mi ha tenuto un po’ largo nella seconda curva e non volendo perdere terreno ho spinto troppo e sono scivolato. Fortunatamente la moto andava ancora molto bene anche se la leva del cambio era rotta, ed ho potuto rientrare in pista, portando a termine la gara. Facendo il bilancio del week-end penso di aver fatto comunque un buon lavoro, considerando le nostre prestazioni nelle sessioni di prova e nelle qualifiche. Siamo stati quasi sempre nei primi cinque, qualificandoci in quarta posizione. Penso di aver dimostrato una cosa importante oggi in gara e cioè che la moto può stare lì davanti e che, con più tempo e più gare a disposizione, sicuramente per me sarebbe stato tutto molto più facile e divertente.”

Michel Fabrizio X-lite X-802R
Risultato Gara 1: 13°
“E 'stata una giornata molto strana perché questa mattina nelle prove libere e in Superpole ero felice e avevoun buon feeling con la moto. La mia posizione di partenza non era buona, ma non vedevo l'ora di correre. Non so cosa sia successo, perché non abbiamo cambiato nulla per la gara. La temperatura della pista è forse salita un po', ma ho avuto grossi problemi di aderenza davanti. Guarderemo i dati per vedere se riusciamo a trovare il problema, ma spero che andrà meglio domani."

Risultato Gara 2: 10°
“Partire dalla quinta fila è stato difficile, ma con i cambiamenti che abbiamo fatto dopo il warm-up di questa mattina, la mia confidenza con l'anteriore era migliorata e sono riuscito a girare in 1m24s in gara, quindi ero felice. Mi sono sentito molto più a mio agio sulla moto e, anche se il risultato non è perfetto penso che avrei potuto finire più avanti con una migliore posizione di partenza. Sono felice che siamo stati in grado di fare questi passi in avanti dopo i problemi precedenti nel weekend.”

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4