22/06/2016

MISANO SUPERBIKE

Weekend intenso sotto il sole di Misano per i rider Nolan Group che hanno dato spettacolo e ottenuto risultati rilevanti sin dalle qualifiche.

Marco Faccani ha ottenuto una pole incredibile nella Stock 1000 salendo sul podio in gara. Partito in pole anche Federico Caricasulo che si è lasciato alle spalle il campionissimo Kenan Sofuoglu per una gara altrettanto incredibile conclusa al secondo posto dietro al turco.

Nella classe regina, ottimi i piazzamenti di Chaz Davies, quarto in gara1 dopo essere partito ventiduesimo e di Xavi Fores e Lorenzo Savadori, in gara2. 

Per la prossima gara, il circus si appresta a volare in USA per uno dei round più eccitanti del mondiale!


Superbike

Chaz Davies GARA1 4°

“Peccato per il contatto alla partenza che mi ha costretto ad uscire di pista nella via di fuga, ma sono cose che possono capitare nelle corse, specialmente dopo una qualifica complicata. Purtroppo, con la gomma da tempo il posteriore ha iniziato a spingere molto, alterando il comportamento della moto. Tuttavia, sono davvero soddisfatto del passo che siamo riusciti a tenere in gara. Se non altro la rimonta è stata divertente, peccato aver mancato di poco il podio. Domani è un altro giorno e, con una buona partenza, avremo la nostra occasione”.


Leon Camier RACE1 8°

Al via ho avuto un contatto con Savadori che stava cadendo e forse l'ho toccato. Penso di averlo toccato col mio stivale quando eravamo sulla ghiaia dato che era molto danneggiato e mi ha poi creato alcuni problemi durante la gara. Dopo quel contatto ho dovuto spingere forte per sorpassare altri piloti e ho fatto una buona rimonta grazie ad un buon passo. Penso che domani potremmo avere il passo per fare qualcosa di buono.


Xavi Fores GARA2 4°

"Sono davvero molto contento di questo risultato! Dopo tutti gli imprevisti avuti negli ultime gare, finalmente siamo riusciti ad ottenere una soddisfazione che tutta la squadra stava aspettando. Questa mattina un problema non mi ha permesso di prendere parte al warm up.  Temevo di essere in svantaggio oggi per questo, visto le condizioni della pista mutate così tanto rispetto a ieri. Durante i primi giri, con il serbatoio pieno non mi sentivo a mio agio, poi ho iniziato ad acquisire feeling con la moto, ma ormai Giugliano davanti era lontano, altrimenti avrei potuto lottare con lui per il podio. Ora speriamo di riuscire a ripeterci anche nel round di Laguna Seca"


Lorenzo Savadori GARA2 5°

“E’ stata una gara positiva questa per noi. Peccato solo per la caduta di ieri. Oggi avevamo il passo dei primi ma la caduta di Davies ha fatto perdere al nostro gruppo il contatto con Fores che era in quarta posizione. Purtroppo io, Hayden, Lowes e Torres giravamo con gli stessi tempi e alla fine non siamo riusciti ad andare a prenderlo. Sono comunque soddisfatto di essere riuscito a portare a casa un quinto posto che è positivo per me, per Iodaracing e per i ragazzi di Aprilia. Questo week end è andato in crescendo. Venerdì non eravamo molto a posto e poi ci siamo rifatti salendo dalla SP1 alla SP2, fino alla seconda fila, peccato solo per la caduta in Gara1. A me fa certamente piacere essere nella top five, l’obiettivo è di rimanerci il più a lungo possibile per continuare a migliorare. La prossima gara sarà su una pista che non ho mai visto, in America a Laguna Seca, cercherò di impararla alla svelta con l’aiuto del Team”.


Supersport

Federico Caricasulo 2°

“E’ stata una grande gara. Mi spiace di non aver provato

a superare Sofuoglu all’ultimo giro, ma aveva preso un po di vantaggio e non ho voluto rischiare di buttare via questo ottimo risultato. Dopo il via ho provato ad allungare, ma soprattutto ho voluto imporre il mio ritmo alla gara e non usurare troppo le gomme. La moto ha funzionato benissimo dall’inizio alla fine. Dopo il podio di Phillip Island eravamo alla ricerca di una conferma e l’averla trovata proprio qui sul circuito di casa ci da molta soddisfazione. Ringrazio tutta la mia squadra, i miei sponsor ed i miei sostenitori”.


Stock 1000

Marco Faccani 3°

Finalmente podio!! Ultima metà gara un po' difficile per il grip ma ci siamo...adesso un po' di pausa per tutti. Grazie a tutti i ragazzi del Triple M Racing, ci voleva proprio!!


  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4