• slider-img1

12/10/2015

Motegi MotoGp: Buoni piazzamenti per i nostri piloti.

In Moto3 il cattivo tempo ha condizionato le prestazioni dei nostri piloti in una gara accorciata per il ritardo dovuto alle condizioni climatiche. Kent, leader della classifica deve accontentarsi di un comunque importante 6 posto, a seguire Bastianini settimo, Hanika ottavo e Locatelli quattordicesimo. In Moto2 da segnalare il buon risultato di Syahrin quinto e Schrotter nono. Sfortunata la gara di Petrucci in MotoGP scivolato mentre lottava con il gruppo degli inseguitori.
Prossima gara in Australia il prossimo weekend.

I nostri complimenti per Titolo Italiano conquistato a Michele Pirro in Superbike e Massimo Roccoli in Supersport.

ENEA BASTIANINI Nolan X-802RR
“Questa mattina nel Warm Up non ero stato veloce sul bagnato, perciò ero un po’ preoccupato in vista della gara: non pensavo di poter prendere punti, in queste condizioni. In realtà ci siamo difesi bene, il settimo posto lo considero un bel risultato. Al via ho cercato di attaccare subito, ma ci ho messo un po’ di tempo a prendere un buon ritmo: probabilmente se fossi stato più veloce nel Warm Up avremmo potuto capire più cose relativamente al set-up da adottare e sarei potuto partire con più decisione, ma va bene così. Ora guardiamo all’Australia, dove oltre che provare a recuperare punti a Kent dovremo cercare di tenere a distanza Oliveira, che si è avvicinato in classifica”.

ANDREA LOCATELLI X-lite X-802RR
“Sono contento di questo risultato! Non pensavo di poter raccogliere punti in questa gara, ma le condizioni e anche il fatto che sia stato ridotto il numero di giri mi ha aiutato. Nel finale infatti faticavo già tanto a guidare. Peccato soltanto per le prime fasi della corsa: al via infatti sono partito bene recuperando subito diverse posizioni, poi però ho perso contatto con il gruppo di piloti davanti a me a causa di qualche contatto. Ho avuto comunque molte difficoltà nella guida durante tutta la gara e questo sicuramente non mi ha aiutato, però stare sulla moto mi aiuta a recuperare fiducia. I due punti conquistati oggi, inoltre, mi danno una gran carica in vista delle prossime gare, che si correranno su due piste molto belle. Dobbiamo solo crederci per tornare pian piano al top della forma”.

DANILO PETRUCCI  X-lite X-802RR
“E’ un peccato perchè avevo iniziato molto bene. Poi ho cominciato a sentire la moto che faticava molto a rallentare. Ho provato a superare Iannone ma non ci sono riuscito. A quel punto la gomma davanti ha iniziato calare. Non pensavo di cadere in quel punto ma appena ho lasciato i freni sono scivolato. Mi dispiace perchè stavamo facendo una gara onorevole e perchè abbiamo buttato via dei punti preziosi. Stavo lottando con quelli davanti ma era difficile stare in piedi e forse ho chiesto troppo alla gomma anteriore anche se in frenata, durante tutto il week end, non ho mai trovato il giusto feeling. Per fortuna non c'è tempo per pensarci. Andiamo in Australia, non vedo l'ora di essere a venerdì.”

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4