28/08/2017

MOTOGP: A SILVERSTONE TANTO IMPEGNO PER I PILOTI NOLANGROUP

La gara di Silverstone, una delle più attese e spettacolari, è stata un po' dura per i nostri piloti.

Se Alex Rins, neo acquisto è in crescita, va proprio detto che la sfortuna si è particolarmente concentrata sui nostri ragazzi.

Poche soddisfazioni in Moto2, decisamente meglio in Moto3, con il risultato di Bastianini.

L'oscar della sfortuna va comunque a Danilo Petrucci, coinvolto in un incidente quando era in top ten con un ritmo che lo avrebbe favorito nella rimonta.

Ma in fondo va anche bene così. E' dai momenti difficili che si riconoscono i campioni... e i nostri ragazzi torneranno presto a brillare, oltre che per impegno, anche per i risultati.

E adesso, non resta che il conto alla rovescia per la gara di Misano... lì ci faremo trovare pronti. E voi?


MOTOGP


ALEX RINS 9°

"Sono felice per come è andato il week end. Continuiamo a fare passi in avanti. Nella gara mi sono sentito a mio agio sin dall'inizio. Paragonata alle gare precedenti, in questa sono stato in grado di difendere la mia posizione sin dai primi giri, e poi sono stato in grado di provare ad attaccare. Sarei potuto rimanere tranquillamente in 8a o 9a posizione e con un buon passo. Alla fine della gara, però, la gomma posteriore è calata molto e ho potuto solo lottare per inire in 9a posizione.

Sono soddisfatto di come stiamo lavorando. Continuiamo a migliorare, non grandi miglioramenti, ma comunque consistenti.

Dobbiamo continuare a fare esperienza e provare a lavorare per ottenere qualifiche migliori, il che vuol dire, rendere la gara più semplice."


DANILO PETRUCCI NQ

"E’ un vero peccato. Ho fatto una buona gara dopo una partenza difficile. Sono riuscito a recuperare posizioni e stavo lottando per la Top 10. Purtroppo nel finale Iannone mi ha mandato giù. E’ stata una caduta che mi ha fatto paura. Ma devo pensare a Misano e non vedo l’ora di essere nel mio Gp di casa".


MOTO3

ENEA BASTIANINI 2°

"Mi sento molto bene perché il podio era un obiettivo per me e per la squadra e oggi lo abbiamo ottenuto.Abbiamo lavorato molto nelle ultime tre gare ma senza il risultato sperato e oggi è stato fantastico salire su podio. E' stata una gara difficile perché c'erano molti piloti che lottavano nello stesso gruppo. 

Alla fine, poco a poco, con il serbatoio che iniziava a svuotarsi, sono stato in grado di raggiungere il gruppo di testa per poi lottare per il podio.

Nell'ultimo giro ho visto che avevo la possibilità di lottare per lavittoria ma non ce l'ho fatta. E' stato comunque importante salire sul podio."

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4