• slider-img1

10/06/2013

Portimao SBK: Bella vittoria di Melandri in gara 1.

Dopo la vittoria di Monza, Marco si ripete a Portimao con una gara fantastica ricca di colpi di scena e sorpassi spettacolari. Partito dalla quarta posizione, nonostante avesse lamentato qualche problema di troppo nelle prove, Marco ha sovvertito tutti i pronostici guadagnando qualche punto sugli avversari di Campionato. Non così in gara 2 dove mentre lottava con i primi ha dovuto cedere progressivamente terreno a causa di un pneumatico difettoso che lo ha costretto in dodicesima posizione. Buon quarto posto di Camier in gara 1, settimo di Fabrizio, nono di Checa e decimo di Sandi.  In gara 2, Checa è 6° badovini 8°, fabrizio 10°, 11° Neukirchner e 13° Sandi.
Da segnalare in Superstock il podio tutto X-lite con Barrier 1°, La Marra 2° e Guarnoni 3°
In campionato Melandri è sempre quarto.
Prossima gara a Imola il 30 giugno.

Marco Melandri  Nolan X-802R:
"Non è stato facile vincere in Gara 1, all’inizio ho faticato parecchio con la trazione poi, dopo dieci giri la situazione è migliorata ed è stato più facile raggiungere i primi. Stare davanti era comunque altrettanto complicato per il vento forte. Quando Tom mi ha sorpassato, ha chiuso la traiettoria, forse pensando che fosse davanti, spingendomi fuori. Quando sono rientrato, non avevo nessun piano, ma ho spinto il più possibile. Ho tentato di superare Tom molto rapidamente perché Sylvain era molto veloce e stava cercando di scappare. Quando ho raggiunto Guintoli, l’ho passato. L’ultimo giro è difficile da raccontare, era così vicino che ho spinto al massimo. Sono felicissimo e ringrazio tutti in BMW. In Gara 2 potevo essere sicuramente sul podio, invece, dal secondo giro, la gomma posteriore ha iniziato a vibrare e poi, dal terzo, ha iniziato a perdere grip poi è crollata. Per questo motivo la moto vibrava ed era molto difficile guidare, ho cercato di portare a casa il miglior risultato possibile. Ora pensiamo a Imola".

Carlos Checa  X-lite X-802R:
"In gara 1 sono riuscito a tenere il passo di quelli davanti a me durante i primi sei, sette giri ma da meta’ gara in poi ho cominciato a perdere un po’ di grip e questo, insieme alla stanchezza della spalla nell’ultima fase di gara, purtroppo non mi ha permesso di mantenere la settima posizione.   Abbiamo fatto dei piccoli cambiamenti prima di gara 2 e come conseguenza la moto era piu’ facile da guidare, soprattutto nei cambi di direzione. E’ stata la prima volta che ho potuto tenere un buon passo per tutta la gara e sono molto soddisfatto del risultato. Ringrazio tutto il mio team che ha lavorato cosi’ duro ogni weekend, apprezzo tutto quello che stanno facendo – questa sesta posizione ci da la motivazione per continuare a migliorare anche nelle prossime gare."

Ayrton Badovini  X-lite X-802R:
"Lo zero di gara uno mi dispiace ovviamente e nella seconda abbiamo usato la moto in una configurazione diversa, ho faticato per lo piu’ per il grip posteriore. Adesso cominciamo a lavorare in preparazione di Imola dove spero di fare meglio. I miei complimenti vanno a Carlos che ha fatto una seconda manche molto forte oggi."

Michel Fabrizio X-lite X-802R:?
"In gara 1 sapevamo di poter finire comodamente nei 10 e magari di ottenere anche qualcosa in più. Il problema è stato l'usura della gomma che ci ha consentito di avere un passo costante. Abbiamo provato la gomma dura davanti, cosa che non avevamo mai fatto dopo Phillip Island ed è stato un jolly ben giocato dato che siamo riusciti anche a togliere qualche decimo nei settori in cui eravamo più deboli. Gara 2 è andata diversamente. Abbiamo cercato di risolvere il problema di usura della gomma scegliendo la soluzione più dura ma evidentemente non ha funzionato. Mi sono trovato in crisi abbastanza presto e il tempo che pensavamo di ottenere è stato solo un miraggio. Ho continuato a lottare fino alla fine della gara ma dal punto di vista degli pneumatici ero ormai in una situazione disperata.?Considerando quanto ci è accaduto siamo discretamente soddisfatti anche se in cuor nostro non ci accontentiamo mai e ci piacerebbe puntare a qualcosa di più.?A Imola saremo decisamente più competitivi."

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4