01/11/2016

SBK, LOSAIL: MELL'ULTIMO ROUND DEL CAMPIONATO GRANDI SODDISFAZIONI PER I RIDERS NOLANGROUP

A Losail per l'ultimo round del Campionato del Mondo Superbike, grandi soddisfazioni per i piloti Nolan Group. A Chaz Davies è sfuggito il secondo posto in campionato ma non la terza doppietta consecutiva che lo incorona pilota più in forma della Superbike.

L'anno prossimo sarà molto interessante! Ottimi piazzamenti anche per gli altri piloti Nolan X-Lite, in Superbike e in Supersport.

Le visiere dei nostri piloti si sono adattate perfettamente alla gara in notturna. Scegliete anche voi quella più adatta alle vostre condizioni di guida, fra quelle sviluppate con la nostra esperienza racing.

Ora le superbike tornano ai box ma voi non riponete le vostre!

Noi vogliamo che il vostro campionato di tutti i giorni continui con i caschi Nolan e X-Lite!


SUPERBIKE

Chaz Davies Gara1, 1°

“Dopo delle buone prove e qualifiche, ero fiducioso di poter fare un bel risultato. Oggi tutto ha funzionato alla perfezione e rispetto al 2015 la nostra moto è molto più competitiva qui, specialmente in rettilineo. Arrivare a quota 10 vittorie in stagione è incredibile. Abbiamo raddoppiato il bottino rispetto allo scorso anno. Sono molto felice e ringrazio di cuore la squadra. In gara ho semplicemente cercato di restare concentrato e gestire le gomme, e quando il grip è diminuito ho provato a dare uno strappo per staccare definitivamente Rea. Non sarà facile recuperare 7 punti a Sykes, ma credo che io e Johnny abbiamo dimostrato di avere qualcosa in più fin qui e ce la giocheremo nuovamente domani. Penso che sarà necessario vincere ancora, ma in ogni caso ci sarà da lottare fino all’ultimo”.


Chaz Davies Gara2, 1°

“Fare doppietta qui, una pista sulla quale abbiamo faticato nel 2015, testimonia quanto siamo riusciti a migliorare il pacchetto. Prima delle bandiere rosse stavo semplicemente cercando di gestire il margine, ma dopo la ripartenza la gara è stata breve ed intensa. Facevo fatica a vedere la mia tabella e non guardavo i maxi-schermi, quindi non sapevo veramente quanto vantaggio avessi. Quando ho visto che Rea stava rimontando, ho spinto un po’ di più e fatto tutto il possibile per portare a casa un’altra vittoria. È un risultato dolceamaro, perché non è stato sufficiente a farci chiudere la stagione al secondo posto, ma un po’ me lo aspettavo. Siamo stati i più veloci in pista dopo la pausa estiva; dobbiamo continuare a crescere, iniziare il prossimo campionato in questo stato di forma ed essere il più costanti possibile per portare a casa il trofeo più prestigioso. Grazie a tutti per il sostegno!”


Leon Camier Gara1, 5°

Ho commesso un piccolo errore in partenza e ho dovuto spingere molto forte per stare vicino ai piloti davanti. Purtroppo ho esagerato un po’ ed ho commesso un errore alla prima curva che mi è costato alcune posizioni. Tutto ciò è sicuramente frustrante ma sono molto felice di esser riuscito a concludere in 8° posizione in classifica di campionato. Desidero ringraziare tutta la mia squadra e la MV Agusta, penso che insieme abbiamo fatto davvero un bel lavoro questa stagione.


Xavi Fores Gara1, 10°

"Oggi é stata dura. Nei primi giri, con il serbatoio ancora pieno, non riuscivo a guidare come volevo. Ho perso parecchi metri e purtroppo non sono più riuscito a recuperarli.  Ora cercheremo di fare qualche modifica per migliorare il mio feeling con l'avantreno della moto e sperare di riuscire ad essere più competitivi domani in gara 2 per chiudere al meglio la stagione".


Xavi Fores Gara2, 8°

"Oggi non siamo riusciti a raccogliere il risultato che realmente ci meritavamo. Prima che la gara venisse sospesa ero quarto ed ero convinto che sarei riuscito a lottare per il podio con Sykes e Guintoli, ma ancora una volta siamo stati sfortunati. 

Alla ripartenza ero terzo ed ho fatto un errore che mi ha portato fuori pista. Ho perso parecchie  posizioni che non sono più riuscito a recuperare. 

La stagione é finita e ora si pensa già al futuro. Quest'anno abbiamo dimostrato in diverse occasioni di avere il potenziale, ma il più delle volte la fortuna non é stata dalla nostra parte. Abbiamo raccolto molta esperienza che speriamo ci torni utile nelle prossime stagioni.

Ringrazio tutto il team e Marco per il grande lavoro insieme durante tutto l'anno. 


SUPERSPORT

Ayrton Badovini, 6°

"Ci tenevo a chiudere bene l'anno, e per come erano andate le prove, sempre tra i protagonisti, pensavo di poter lottare per il podio. Purtroppo qualche problema nei primi giri mi ha fatto arretrare fino alla dodicesima posizione. Abbiamo comunque fatto una bella rimonta che ci ha permesso di finire la gara ed il campionato in sesta posizione".


Massimo Roccoli, 9°

“Sapevo non sarebbe stato facile… ma sono soddisfatto per come si è conclusa!! Il week-end e stato molto impegnativo, il primo approccio con questa F3 è stato un po’ difficile, ma con il lavoro del team e di Damiano dell’Andreani Group che ringrazio, siamo riusciti a trovare un buon feeling per la gara. Ringrazio in primis Andrea Quadranti ed il team MV reparto corse per l’impegno e l’opportunità, oltre a tutti i miei sostenitori per il sostegno”.


  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4