14/03/2016

SBK GP Thailandia: Chaz Davies conquista ancora il podio.

Nelle due gare svoltesi sul circuito di Buri Ram, il più veloce dei nostri piloti è stato ancora un volta CHAZ DAVIES che con due gare da vero mastino, in cui le sue doti di staccatore sono riuscite a sopperire all’handicap di un circuito molto veloce, sfavorevole alla sua Ducati, ha conquistato un ottimo 4° posto in gara 1 e un 3° posto in gara 2. Peccato per il calo della gomma posteriore verificatosi a metà di gara 1. In grande crescita il debuttante Lorenzo Savadori che ha conquistato un ottimo 10° e 9° posto. Gli altri piloti hanno concluso con buoni risultati: Camier due volte 11°, Baiocco due volte 13°, e Forés 14° in gara 1.

Nella Supersport 600, Caricasulo non è riuscito a ripetere l’exploit della gara scorsa a causa di un dritto nei primi giri.

Prossima gara ad Aragon 1/3 Aprile.

Ecco le dichiarazioni dei piloti


CHAZ DAVIES

Gara 1 – 4º

“È stata una gara difficile, ed onestamente credo non fosse possibile fare di più oggi. Non avevo il passo per stare con i primi, e non è stato facile nemmeno contenere la rimonta di Davide. La gomma posteriore ha accusato un calo imprevisto poco prima di metà gara, ed ho dovuto giocare un po’ in difesa. Purtroppo su questa pista conta tanto la velocità, e dobbiamo ancora migliorare su questo aspetto, soprattutto nel primo settore. Non sarà facile, ma non ci arrendiamo e domani proveremo a fare cambiamenti più radicali per salire sul podio”.

Gara 2 – 3º

"Sono soddisfatto dei passi avanti fatti rispetto a ieri. Grazie alla squadra, abbiamo risolto un paio di problemi ed ho potuto nuovamente lottare al vertice, ma ci è mancato ancora qualcosa per poter tentare un sorpasso vincente. Dobbiamo ancora lavorare sul motore ma questa era la pista più ostica sia per me che per la Panigale R, ed invece la lascio con il sorriso sulle labbra. Questo podio mi dà molta fiducia in vista delle prossime gare".



LORENZO SAVADORI

Gara 1 – 10º

“La gara è stata molto positiva per me. Siamo riusciti ad accumulare molti dati preziosi in vista della gara di domani e questo mi fa essere molto positivo. La prima top ten della mia carriera in Superbike mi riempie di soddisfazione e per questo devo ringraziare tutto il Team Iodaracing che mi sta aiutando molto. Certo devo ancora migliorare in generale anche perché sul finale della gara la spalla mi dava fastidio e non mi permetteva di spingere con costanza. Il bilancio comunque è per adesso positivo, ma abbiamo molto lavoro da fare in vista di domani, sono certo che l’esperienza di oggi mi aiuterà in Gara2".

Gara 2 – 9º

“Sono soddisfatto della gara perché siamo riusciti a centrare di nuovo la top ten. La cosa positiva è che abbiamo decisamente migliorato il gap dai primi. Purtroppo ho fatto un piccolo errore alla fine e ho perso quindi sette secondi. Nella gara ho duellato a lungo con Reiterberger e la sua BMW e questo mi ha fatto fare ancora altra esperienza. Andiamo via da qui con un nuovo bagaglio di dati che mi serviranno in futuro. Devo ringraziare Aprilia e il Team Iodaracing per il gran lavoro fatto anche qui. Torno a casa decisamente soddisfatto”


  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4