06/09/2016

SILVERSTONE: NELLA PISTA PIU' LUNGA DEL MONDIALE, I PILOTI NOLANGROUP MOLTO VICINI AL PODIO

5.891m, quasi 6 km, fanno di Silverstone la pista più lunga del Mondiale Motogp. In un week end dal tipico meteo Inglese, tutte le sessioni sono state spettacolari. Ne sono nate gare difficili in cui però, i rider Nolan Group hanno lottato da leoni.

Brillanti le prestazioni di Stefano Manzi (per lui una rimonta dal 34° al 4° posto!) ed Enea Bastianini in Moto3, ottimo il quarto posto di Hafizh Syahrin in Moto2, molto vicina al podio, e ancora da top ten la gara di Danilo Petrucci, seconda Ducati al traguardo e migliore fra i desmoclienti.

La prossima fermata è a casa nostra, per il GP di San Marino a Misano.

Vi aspettiamo, tutti in moto, e con il vostri caschi Nolan e X-Lite ben allacciati. La sicurezza prima di tutto, anche quando percorriamo le strade che conosciamo bene!

MotoGP

Danilo Petrucci 9°

"Alla fine siamo riusciti a finire nei primi 10 ed è andata bene. Adesso finalmente sono finiti i circuiti in cui ho più difficoltà e non vedo l’ora di andare a Misano, una pista che vedo dalle finestre di casa mia. Volevo prendere Lorenzo ma era troppo lontano. Ringrazio tutta la squadra per il lavoro che ha fatto in questo GP. Non abbiamo mollato, siamo molto uniti ed è bello lavorare con loro. Abbiamo fatto dei buoni punti negli ultimi due GP. Fanno bene alla classifica e al morale."


Moto2

Hafizh Syahrin 4°

"Sono un po' deluso per non aver potuto offrire a tutti un podio. Ci sono andato così vicino! Allo stesso tempo sono grato di essermela potuta giocare con quelli davanti. Continueremo a lavorare duro e ci metteremo tutta la nostra buona volontà e saliremo presto sul podio. 

Grazie a tutti per il sostegno!."


Moto 3

Stefano Manzi 4°

“Partendo dall'ultima fila in griglia non non avevo grandi aspettative ma ero deciso a lottare per dei punti. Sono riuscito ad agguantare il gruppo dei primi 15 e ho scoperto di poter lottare con loro agevolmente e che nessuno riusciva ad andare via. A questo punto ci ho provato. Ho pensato davvero di avere una possibilità di salire sul podio fino a che non sono incappato in Navarro. Mi dispiace che lui e Migno siano caduti... io ho perso un po' di tempo ma sono davvero felice del risultato. Il team ha fatto un lavoro fantastico e la moto era perfetta ovunque in pista, sia nei tratti lenti che nel veloce.”


Enea Bastianini 7th

“Sapevamo che sarebbe stata una gara un po’ difficile: durante il weekend infatti ho sempre faticato un po’ col vento, però oggi eravamo competitivi e quindi sono un po’ deluso e arrabbiato perché in pista ci sono state un po’ di scorrettezze da parte di altri piloti, probabilmente perché eravamo in molti nel gruppo di testa, di conseguenza non è stato facile riuscire a rimanere nelle prime posizioni. Nel finale, poi, avevo qualche problema alla curva 7: in quel punto non riuscivo a frenare con decisione e a tenere bene la corda, e credo che questo inconveniente ci abbia di fatto negato la possibilità di lottare per il podio. Rimane perciò un po’ di amaro in bocca per questa ottava posizione."








  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4