19/09/2016

SUPERBIKE LAUSITZRING: WEEKEND BAGNATO, WEEKEND FORTUNATO PER I PILOTI NOLANGROUP

Quando un week end è reso difficile dalle condizioni meteo e da gare complicate, le vittorie e i piazzamenti di rilievo sono ancora più dolci. E' il caso del week end tedesco.

Per i piloti Nolan Group sono arrivate vittorie meritate, podi e piazzamenti di rilievo. Chaz Davies in Superbike e Mercado in Stock 1000 sono saliti sul gradino più alto mentre Xavi Fores ha ottenuto un incredibile podio. Molto bravi anche Leon Camier e Federico Caricasulo.

Vittorie e piazzamenti sono risultati importanti, specialmente quando vengono ottenuti in condizioni metereologiche proibitive.

Il lavoro di ricerca e sviluppo di Nolan ha consentito ai piloti che indossano il casco X-802RR marchiato Nolan o X-Lite, di correre ciascuna delle sessioni del week end in totale tranquillità. Zero appannamenti e zero infiltrazioni d'acqua hanno consentito ai nostri piloti di concentrarsi esclusivamente sulla gara. Questo significa che chiunque indossi un casco Nolan per andare al lavoro, per il tempo libero o per un'uscita turistica, potrà pensare solo alla strada, in totale sicurezza.

Lavoriamo per i nostri piloti e per i nostri clienti con lo stesso spirito... e con lo stesso spirito, per la Superbike vi diamo appuntamento a Magny Cours! Ci state?


SUPERBIKE


Chaz Davies GARA1 1°

“È stata una lunga pausa, quindi naturalmente ero un po’ ansioso in vista della gara, ma oggi è andato tutto alla perfezione. I due test effettuati durante l’estate sono stati molto importanti, perché mi hanno permesso di ritrovare il feeling ottimale in sella alla Panigale R. Ora la sento di nuovo ‘mia’, e per questo voglio ringraziare la squadra e Ducati per il lavoro svolto. Avevo fiducia nel mio passo dopo le prove di ieri, ma non pensavo di vincere con un distacco simile. Il campionato resta aperto, abbiamo visto che tutti possono commettere degli errori, e proveremo a vincere il maggior numero possibile di gare da qui alla fine senza guardare troppo alla classifica”.


Chaz Davies GARA2 6°

“Oggi le condizioni erano insidiose. Ci ho messo un po’ a trovare il mio ritmo, ma la priorità era restare in piedi e sono contento di aver tagliato il traguardo perché non avevo il giusto feeling sull’anteriore. È un peccato che il meteo ci abbia voltato le spalle, ma eravamo tutti nella stessa barca. Quello che conta è che abbiamo confermato i passi avanti fatti negli ultimi test. Probabilmente, in condizioni di asciutto, un’altra vittoria sarebbe stata alla nostra portata. Ci riproveremo tra due settimane a Magny Cours, con il secondo posto in campionato nel mirino”.


Leon Camier GARA1 5°

"Sono molto soddisfatto dal risultato, è stato davvero molto importante per noi avvicinarci così al podio. Abbiamo fatto diversi progressi in questo weekend e per domani abbiamo ancora qualche aspetto da migliorare sul telaio. Tutto considerato, sono fiducioso che potremo correre un’altra bella gara domani."


Camier GARA2 4°

"Sono davvero molto felice. É stata una gara difficile, perché le condizioni della pista erano imprevedibili e l’asfalto era molto scivoloso, costringendo un po’ tutti a commettere qualche errore. Se non avessi commesso un errore a pochi giri dal termine, mentre cercavo di prendere Forse, penso che avrei potuto raggiungere il podio, perché la moto stava andando davvero bene."


Fores GARA1 10°

"È stata una gara molto difficile. Ieri non siamo riusciti a raccogliere dati sufficienti per poter eseguire un buon setup della moto. Ho sofferto molto per cercare di tenere la stessa traiettoria dei miei avversari e guadagnare terreno. Speravo di poter raggiungere Guintoli e di passarlo, ma alla fine ho preferito non rischiare. Il decimo posto é positivo ma non rispecchia il nostro target. Domani in Gara 2 cercereo di rifarci!"


Fores GARA2 3°

"Sono molto contento! Dopo un inizio così difficile, questo é un bel modo per terminare il weekend! Io e la squadra abbiamo lavorato tantissimo per raggiungere questo risultato nel corso della stagione! Lo abbiamo sfiorato in diverse occasioni e finalmente ce l'abbiamo fatta! Questo é il primo podio in Superbike sia per me che per il team e visti i diversi problemi che abbiamo avuto anche oggi poco prima dello start, questo successo é doppiamente meritato, perché i ragazzi sono riusciti a sistemare la moto in pochissimo tempo. Dedico a loro questo terzo posto e anche a Barni che purtroppo oggi non é potuto essere qui per motivi familiari".


STOCK 1000 


Tati Mercado 1°

“Sono molto felice, perché il weekend non era iniziato nel migliore dei modi. Vincere in Germania, in casa dei nostri rivali diretti, è speciale. Non sapevo quanto fosse possibile spingere sul bagnato, perché non avevamo mai girato in queste condizioni prima della gara, ma mi sono trovato subito bene. Quando vedevo le segnalazioni dai box credevo fossero sbagliate, perché il vantaggio era grande, ma ho voluto tenere il mio ritmo fino alla fine per evitare di perdere lucidità. Ora dobbiamo restare molto concentrati, ci aspettano due gare importantissime”.


Luca Salvadori 6°

"Week-end difficile, insieme ai meccanici abbiamo lavorato molto per trovare il giusto setting della moto. I problemi fisici non sono del tutto scomparsi e sul bagnato si fanno sentire di meno, questo dimostra che le potenzialità per stare davanti ci sono. La pista che si asciugava nel finale di gara rende più faticoso guidare la moto e riaccende il dolore alla spalla, per cui ho dovuto difendermi e ho perso due posizioni. Sono comunque soddisfatto del risultato, ringrazio i tecnici del Motozoo Racing Team by Motoxracing  per il loro lavoro."

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4