19/06/2017

SUPERBIKE MISANO: UN WEEKEND DA INCORNICIARE PER NOLANGROUP E I SUOI PILOTI

A Misano in un weekend estivo che più estivo non si può, la gara di casa del Mondiale Superbike è da incorniciare e ricordare per i piloti Nolangroup.

La centesima vittoria italiana in Superbike è arrivata grazie a Marco Melandri, mentre in Superstock 1000, dopo una gara sprint con il coltello fra i denti, abbiamo portato a casa un'altra doppietta con Marco Faccani e Michael Ruben Rinaldi.

Niente male anche in Supersport con Federico Caricasulo. Per lui un podio meritatissimo. Unico neo, l'infortunio di Chaz Davies in gara 1 , che però siamo sicuri saprà riprendersi e tornare al top.

Dopo il caldo tutto Italiano, arriva la trasferta a stelle e strisce di Laguna Seca, un po' lontano per un viaggio in moto.

Però a Misano vi abbiamo visti con i vostri caschi Nolan e X-Lite.

Siamo orgogliosi di voi... 


SUPERBIKE


XAVI FORES GARA1 5°

"Mi aspettavo una gara dura, purtroppo continuiamo a perdere troppo terreno nelle fasi iniziali di gara, poi riusciamo a tenere il passo dei piloti che ci sono davanti. Ho spinto forte per cercare di prendere Torres, ma alla fine stavo facendo troppa fatica così all'ultimo giro ho deciso di mollare e viste tutte le cadute che ci sono state è andata bene così. Prendere tanti punti anche in una giornata difficile è importante per il campionato."


LORENZO SAVADORI GARA 1 9°

"E 'stato un peccato che oggi non abbiamo fatto la Superpole 2, ma è stata una sessione dura. Nella gara ho commesso un piccolo errore alla curva 9 al primo giro e ho perso alcune posizioni. Il mio ritmo era ok e avrei potuto spingere abbastanza.

A circa metà gara stavo guadagnando rapidamente il gruppo centrale, ma da quel momento in poi, fino alla fine, è stato veramente difficile per me spingere forte. Non ho avuto un buon feeling con l'anteriore e non mi sono sentito comodo.

Stasera sappiamo alcune cose che possiamo cambiare e migliorare; La parte anteriore e alcune altre aree di miglioramento che abbiamo cercato nel test. Spero che domani avremo una gara migliore e so che i ragazzi SMR e Aprilia lavoreranno molto duramente come sempre."


LEON CAMIER GARA1 11°

"Devo dire che la gara stava andando piuttosto bene, ho avuto giusto alcuni problemi subito dopo lo start, quando sono rimasto intrappolato in un gruppo di piloti proprio nelle prime curve. Tutto sommato, in gara avevo un buon ritmo ed ero molto costante e veloce anche come tempi sul giro. Mi spiace molto perché a fine gara ho cominciato a perdere feeling con l’anteriore ed ho commesso un piccolo errore alla curva 7, perdendo diverse posizioni. Adesso dobbiamo restare concentrati e positivi visto che oggi il passo era buono e domani avremo la possibilità di rifarci in Gara2."


MARCO MELANDRI GARA 2 1°

“È stata una vittoria piena di significati, perché era la mia prima con Ducati, la mia prima in Italia, e la centesima di un pilota italiano in SBK. È il frutto di tanto impegno, calma nei momenti difficili, ed un grande lavoro di squadra. Non abbiamo mai smesso di crederci, e questo risultato ci ripaga degli sforzi. Abbiamo fatto una piccola modifica questa mattina, e prima della partenza ero sicuro di potermela giocare. In gara ho cercato di gestire il mio ritmo e, una volta preso il comando, guidare pulito senza strafare. Spero che Chaz si rimetta in fretta, la sua è stata una brutta caduta ma fortunatamente senza gravi conseguenze. Spero di giocarmi un’altra vittoria con anche lui in pista già a Laguna Seca”.


LORENZO SAVADORI GARA2 6°

"E 'stato un weekend positivo per noi. Il sesto posto è stato un buon risultato oggi, ma abbiamo bisogno di fare un sacco di lavoro sulla gara, perché sono lento in questo momento.

Abbiamo anche fatto alcuni cambiamenti nella parte anteriore dopo i problemi ieri. Mi hanno aiutato ma il problema è ancora lì, quindi abbiamo qualche lavoro da fare quando lasceremo Misano. Oggi sono contento di aver portato a casa più punti e voglio continuare con questo trend.

Mi sento bene per Laguna Seca il prossimo mese. L'anno scorso ero vicino al podio, ed è una pista che mi piace. 

Abbiamo imparato un sacco di cose questo fine settimana, quindi dobbiamo lavorare sodo per assicurarci di arrivare a Laguna in una buona posizione."


TATI MERCADO GARA 2 9°

"E' stata una gara dura per me oggi, specialmente nella seconda parte.

Dopo una buona partenza, ho provato a spingere un po' di più di quello che potevo al fine di guadagnare qualche buona posizione. Curva dopo curva ho iniziato a perdere il feeling con la moto e il passo non è stato più così buono come all'inizio, così mi sono preoccupato di finire la gara. Adesso stiamo lavorando per risolvere alcuni problemi che sono venuti fuori nella gara di oggi e pensiamo a Laguna Seca in modo di poter avere un week end migliore."


STEFAN BRADL GARA2 10°

La gara di oggi è stata di sicuro migliore, ma non è stata facile!

Dopo quattro giri ho iniziato ad avere alcuni problemi con il cruscotto. Mi ci sono voluti un paio di giri per accorgermene e quando sono riuscito a capire che tutto il resto era ok, sono riuscito a trovare il giusto passo e a finire la gara.

La decima posizione non è un brutto risultato, specialmente date le circostanze, ma ovviamente abbiamo bisogno di trovare una direzione per il prossimo round perché questo weekend è stato abbastanza difficile per tutti noi."

SUPERSPORT


FEDERICO CARICASULO 3°

"E' una gran bella sensazione tornare sul podio! Volevo provare a vincere questa corsa per via dell'anno scorso, sono stato vicno alla fittoria, prima che Kenan mi superasse all'ultimo giro. Il podio va bene e sono felice dopo alcune gare difficili e dopo il mio infortunio. E' molto importante per me essere ritornato sul podio e Yamaha e il mio team hanno fatto un ottimo lavoro. Sono felice perché stiamo facendo davvero grandi progressi e penso che saremo molto competitivi nelle prossime gare."


SUPERSTOCK 1000


MARCO FACCANI 1°

“Che gara! Sono contentissimo per la squadra, per me, per tutti.  E’ stata una gara difficile nella prima parte, con un passo tosto da tenere. Ho tenuto duro e nella seconda partenza ho spinto al massimo. Sapevo che dovevo provare all’ultimo giro e ce l’ho fatta. Che dire, sono molto felice. Una vittoria che ci voleva proprio. Ringrazio tutti quanti, la squadra, gli sponsor, tutti, abbiamo fatto un ottimo lavoro, e spero che si possa continuare così.”


MICHAEL RUBEN RINALDI 2°
“Sono un po’ amareggiato perché era quasi fatta per la vittoria prima delle bandiere rosse, invece alla ripartenza con gomme usate non sono riuscito a tenere lo stesso ritmo perché prima avevo dato tutto. Ho provato comunque a resistere fino alla fine, è stata una bella battaglia ma non potevamo fare di più. Aver ripreso la leadership in campionato è comunque la cosa più importante. Siamo stati veloci tutto il weekend e vogliamo continuare su questi livelli anche dopo la pausa estiva”.



  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4