• slider-img1

12/11/2012

Valencia MotoGP: ultima gara dell'anno. Stoner terzo.

Una gara da cardiopalma, con la pista che andava asciugandosi dopo la pioggia, i piloti che rientravano a cambiare moto per utilizzare le gomme slick dopo essere partiti con la rain (ad eccezione di Lorenzo). E' stata una gara pazzesca. Peccato per il brutto volo di Jorge Lorenzo forse troppo precipitoso nel voler sorpassare un doppiato che non si era fatto da parte. Ottima ultima gara per il grande Casey Stoner che chiude la sua straordinaria carriera con un podio (terzo). Ci mancherà.
In moto2 segnaliamo il buon terzo posto di Nico Terol.
Il bilancio di fine stagione per il nostro X-802, che il prossimo anno lascerà il posto al nuovo X-802R, non può che essere ottimo. Vittoria di campionato per Lorenzo e terzo posto di Stoner. 11 vittorie, 11 secondi posti, 4 terzi posti.
Arrivederci al prossimo anno e un grande grazie a tutti.
Il prossimo appuntamento è all'EICMA di Milano dal 15 al 18 Novembre al padiglione 4 stand Q76. I nostri Campioni, t-shirt e cappellini vi aspettano.

Le dichiarazioni dei piloti (fonte bikeracing.it)

CASEY STONER Nolan X-802R
"Considerato tutto quello che è successo in gara, sono molto contento del podio. Oggi non ero particolarmente motivato perché non mi sentivo a mio agio sulla moto per spingere sul bagnato. Avevo dei timori perché non volevo cadere con il rischio di danneggiare nuovamente la caviglia e così sono stato cauto, e questo non è certo il modo in cui mi piace correre. Anche la scelta di partire con le gomme da bagnato invece di montare le slick è stata dettata dalla prudenza, perché era la decisione più sicura, anche se in condizioni normali avrei optato diversamente. Quando ho visto che le slick davano un grande vantaggio, ho deciso di rientrare in pit lane per cambiare moto. Da quel momento ho spinto al massimo, senza prendere rischi inutili. Alla fine sono riuscito a respingere gli attacchi di Alvaro e assicurarmi il terzo gradino del podio nella mia ultima gara. I ragazzi del team rappresentano la mia seconda famiglia, abbiamo condiviso tanti momenti insieme, belli e brutti, e sarà difficile non vederli ogni settimana. Mi dispiace per la squadra e per tutti quelli che sono stati al mio fianco. Ma la vita è così ed è giunto il momento di salutarci. Desidero ringraziare coloro che mi hanno supportato in questi anni, i nostri sponsor e tutte le persone del Repsol Honda Team".

JORGE LORENZO  X-liteX-802R
"Innanzitutto devo esser felice di aver corso a Valencia già da Campione del Mondo, con il titolo ancora in palio questa gara sarebbe stato davvero molto “rischiosa” per raggiungere il nostro obiettivo finale. E’ stato un peccato concluder la stagione così, ci tenevo a chiuder al meglio il campionato con una vittoria. Sono partito con le gomme da asciutto ed è stata una scelta azzeccata: ho passato tanti piloti, stava andando tutto bene, anche quando Dani (Pedrosa) mi ha raggiunto ho mantenuto un buon passo e non ero particolarmente preoccupato. Purtroppo i doppiaggi sono stati difficoltosi, non si facevano da parte e con mezzo metro di traiettoria asciutta per effettuare il sorpasso il rischio era dietro l’angolo. Non so cosa sia successo a James Ellison, se non ha visto o non c’erano le bandiere blu, sta di fatto sono caduto: non ho aspettato per superarlo, questo è stato il mio errore. Peccato, ma l’importante è che siamo Campioni del Mondo, questo pensiero ci va dimenticare la delusione di giornata".

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4