01/03/2016

CODICE ETICO E DI CONDOTTA

ai sensi del D. Lgs 231/2001 da applicarsi ai dipendenti, collaboratori e consulenti di Nolangroup S.p.A. 

Indice       
ARTICOLO 1 - PREMESSA
1.1 Nolangroup S.p.A
1.2 Considerazioni generali
ARTICOLO 2 - OBIETTIVI E VALORI
ARTICOLO 3 - SISTEMA DI CONTROLLO INTERNO
ARTICOLO 4 - RISORSE UMANE 
4.1 Risorse umane
4.2 Comportamento del personale
4.3 La privacy
ARTICOLO 5 - CONFLITTO DI INTERESSI
ARTICOLO 6 - DATI CONTABILI
ARTICOLO 7 - TUTELA DEL PATRIMONIO SOCIALE 
ARTICOLO 8 - RAPPORTI INTERGRUPPO
ARTICOLO 9 - RAPPORTI ESTERNI
9.1 La Pubblica Amministrazione
9.2 I Sindacati
9.3 I regali e gli omaggi
9.4 I clienti e i fornitori
9.4.1 Omaggi
ARTICOLO 10 - VIOLAZIONI DEL CODICE ETICO E SISTEMA SANZIONATORIO    


ARTICOLO 1 - PREMESSA

1.1 Nolangroup S.p.A.

Nolangroup S.p.A. è una Società che svolge la propria attività, a livello mondiale, nel settore della produzione, distribuzione e  commercializzazione  di  caschi  in  generale  e  di  caschi  ad  uso motociclistico  in  particolare,  contraddistinti  dai  marchi Nolan ,  X- Lite  e  Grex. 

 

Nolangroup  S.p.A.,   leader  mondiale  nella  produzione,  distribuzione  e  commercializzazione  dei  citati  caschi  ad  uso 

motociclistico,  intende,  con  il  presente  Codice  Etico  (nel  seguito  "il Codice"  ),  esprimere  il  proprio  impegno  e  le  proprie responsabilità  etiche  nella  conduzione  degli  affari  e  delle  attività  aziendali  assunte  dai  dipendenti,  collaboratori  a  vario titolo e amministratori della Società stessa. 

 

Nolangroup  S.p.A.  informa  la  propria  attività  interna  ed  esterna  al  rispetto  dei  principi  contenuti  nel  presente  Codice, 

componente  fondante  del  modello  organizzativo  e  del  complessivo  sistema  di  controllo  interno  di  Nolangroup  S.p.A. 

stessa, nel pieno convincimento che l'etica nella conduzione degli affari sia anche condizione del successo dell'impresa. 

 

In tale quadro, Nolangroup S.p.A. aderisce e incoraggia l'adesione ai principi promossi dall'Organizzazione per le Nazioni Unite, in materia di diritti umani, ambiente e lavoro. 


1.2 Considerazioni generali

 Al rispetto del presente Codice sono tenuti - nei limiti delle rispettive competenze, funzioni e responsabilità - tutti coloro che  operano  nella  Società  tra  cui  gli  organi  sociali,  il  management  e  i  prestatori  di  lavoro  di  Nolangroup  S.p.A..  Il raggiungimento degli obiettivi  di Nolangroup  S.p.A.  è  perseguito,  da parte  dei  soggetti indicati  con lealtà,  serietà, onestà, competenza e trasparenza, nell'assoluto rispetto delle leggi e delle normative vigenti. 

Ed  infatti,  la  conoscenza  e  l'osservanza  del  Codice  sono  condizioni  primarie  per  la  trasparenza  e  la  reputazione  della 

Società. Inoltre, il Codice è portato a conoscenza di tutti coloro con i quali Nolangroup S.p.A. intrattiene rapporti di affari. 

 

Nell'ambito del sistema di controllo interno, il Codice costituisce presupposto e riferimento sia del modello preventivo di 

organizzazione gestione e controllo, sia del sistema sanzionatorio per la violazione delle norme in esso stabilite, adottati da  Nolangroup  S.p.A.  secondo  quanto  previsto  dagli  artt.  6  e  7  del  D.Lgs.  n.  231  del  2001  e  sulla  base  del  codice  di comportamento redatto da Confindustria ai sensi dell'art. 6 comma 3 del citato decreto legislativo. 

 

La  vigilanza  dell'attuazione  del  Codice  e  della  sua  applicazione  è  compito  degli  amministratori  e  dei  dipendenti  di 

Nolangroup   S.p.A.   che   ne   segnaleranno   eventuali   inadempienze   o  mancate   applicazioni   allo   specifico   organismo 

denominato "L'organismo di Controllo sul Codice Etico".  

La  verifica  sulla  attuazione  del  codice  di  comportamento  e  sulla  sua  applicazione  e  di  competenza  del  Consiglio  di 

Amministrazione e del management aziendale, il quale potrà anche farsi promotore di proposte di integrazione o modifica 

dei contenuti. 

 

E'  compito  del  Consiglio  di  Amministrazione  aggiornare  il  Codice  al  fine  di  adeguarlo  alla  eventuale  nuova  normativa rilevante  ed  alla  evoluzione  della sensibilità  civile.  Per quanto  riguarda in  particolare i  reati  previsti dal  D.Lgs.  231/01  e successive modificazioni, è stato istituito un Organismo di Vigilanza che verifica il funzionamento e l'efficacia del Modello di Organizzazione e gestione adottato da Nolangroup S.p.A. per la prevenzione dei suddetti reati. 

 

ARTICOLO 2 - OBIETTIVI E VALORI

L'obiettivo  primario  di  Nolangroup  S.p.A.  è  la  creazione  di  valore  per  l'azionista,  nel  rispetto  dei  principi  stabiliti  dal presente  Codice.  A  questo  scopo sono orientate le strategie industriali  e  finanziarie e le  conseguenti condotte operative, ispirate all'efficienza nell'impiego delle risorse. 

 

Nolangroup  S.p.A.  pertanto  sottopone  il  proprio  Codice  alle  società  controllate  affinchè  queste,  dopo  averlo  integrato 

nell'eventualità che si presentino fattispecie particolari, lo adottino quale strumento di gestione ed elemento effettivo della 

strategia e dell'organizzazione aziendale. 

Inoltre Nolangroup S.p.A. chiede, oltre che alle imprese controllate, a tutte le imprese collegate e partecipate e ai principali 

fornitori una condotta in linea con i principi del presente Codice. 


Nolangroup S.p.A.: 

·  è  impegnata  a  rispettare  e  far rispettare  al  proprio interno le leggi  ed i  regolamenti  vigenti  negli  Stati  in  cui  svolge la 

propria attività ed i principi etici di comune accettazione secondo gli standard internazionali, nella conduzione degli affari: 

trasparenza, correttezza e lealtà; 

·  rifugge  e  stigmatizza  il  ricorso  a  comportamenti  illegittimi  o  comunque  scorretti  (verso  la  comunità,  le  pubbliche 

autorità,  i  clienti,  i  lavoratori,  gli  investitori,  i  fornitori  e  i concorrenti)  per  raggiungere  i  propri obiettivi  economici,  che sono  perseguiti  esclusivamente  con  l'eccellenza  della  performance in  termini  di  qualità  e  convenienza  dei  prodotti  e  dei servizi, fondata sull'esperienza, sull'attenzione al cliente e sull'innovazione; 

·  adotta  strumenti  organizzativi  atti  a  prevenire  la  violazione  di  disposizioni  di  legge  e  dei  principi  di  trasparenza, correttezza   e  lealtà   da   parte  dei   propri dipendenti   e   collaboratori   e   vigila   sulla  loro  osservanza   e  concreta implementazione; 

· assicura al mercato, agli investitori e alla comunità in genere, pur nella salvaguardia della concorrenzialità delle rispettive 

imprese, una piena trasparenza sulla propria azione; 

· si impegna a promuovere una competizione leale, che considera funzionale al suo stesso interesse cosi come a quello di 

tutti gli operatori di mercato, dei clienti e degli interlocutori in genere; 

· persegue  l'eccellenza  e  la  competitività  nel  mercato,  offrendo  ai  propri  clienti  prodotti  e  servizi  di  qualità,  che 

rispondano in maniera efficiente alle loro esigenze; 

· e consapevole della strategicità dei servizi erogati per il benessere e la crescita delle comunità nelle quali operano; 

· tutela e valorizza le risorse umane di cui si avvale; 

· impiega  responsabilmente le risorse,  avendo quale  traguardo  uno sviluppo  sostenibile,  nel rispetto  dell'ambiente  e dei 

diritti delle generazioni future. 

 

In  tale contesto i  dirigenti  devono  per  primi rappresentare con il  loro operato un  esempio per tutte le risorse  umane  di Nolangroup  S.p.A.,  attenendosi  ai  principi  ispiratori  del  Codice,  alle  procedure  ed  ai  regolamenti  aziendali,  curandone altresì  la  diffusione  tra  i  dipendenti  e  sollecitando  questi  ultimi  a  presentare  richieste  di  chiarimenti  o,  se  del  caso, proposte di aggiornamento. 

 

ARTICOLO 3 - SI STEMA DI CONTROLLO INTERNO

L'efficienza  e  l'efficacia  del  sistema  di  controllo  interno  sono  condizione  per  lo  svolgimento  dell'attività  d'impresa  in coerenza con le regole e i principi del presente Codice. Tutti i destinatari del Codice sono pertanto chiamati a concorrere ad assicurarne il miglior funzionamento. 


ARTICOLO 4 - RISORSE UMANE

4.1 Risorse umane

Le  risorse umane  costituiscono un  elemento indispensabile  per l'esistenza di  Nolangroup  S.p.A.  ed  un  fattore  critico  per competere con successo sul mercato. L'onestà, la lealtà, la capacità, la professionalità, la serietà, la preparazione tecnica e la dedizione del personale rientrano tra le condizioni determinanti per conseguire gli obiettivi di Nolangroup S.p.A.. 

 

Al fine di contribuire allo sviluppo degli obiettivi di impresa, ed assicurare che tali obbiettivi siano da tutti perseguiti nel 

rispetto  dei  principi  etici  e  dei  valori  cui  Nolangroup  S.p.A.  si  ispira,  la  politica  aziendale  è  volta  a  selezionare  ciascun 

dipendente, consulente, collaboratore a vario titolo secondo i valori e le caratteristiche sopra enunciate. 

 

Nell'evoluzione  e  nella gestione  del rapporto  di lavoro  Nolangroup  S.p.A.  si  impegna  a  creare  e mantenere  le  condizioni necessarie affinchè le capacità e le conoscenze di ciascun individuo possano ulteriormente ampliarsi ed approfondirsi nel rispetto di tali valori, percorrendo la strada segnata da una politica incardinata sul riconoscimento dei meriti e delle pari opportunità,  e  prevedendo  specifici  programmi  volti  all'aggiornamento  professionale  ed  all'acquisizione  di  maggiori competenze e conoscenze. 

In  ragione  di  ciò,  al  dipendente  è  richiesto  di  coltivare  e  sollecitare  l'acquisizione  di  nuove  competenze,  capacità  e conoscenze, mentre i dirigenti e responsabili di funzione devono porre la massima attenzione nel valorizzare ed accrescere la professionalità dei propri collaboratori creando le condizioni per lo sviluppo delle loro capacità e la realizzazione delle loro potenzialità. 

  

Attraverso  risorse  all'uopo  dedicate,  Nolangroup  S.p.A.  promuove  e  cura  costantemente  la  conoscenza  del  Codice.  Tale 

informazione  e  conoscenza  avviene in  primo luogo  attraverso la distribuzione  di  apposita documentazione  a  tutti  coloro 

che interagiscono con Nolangroup S.p.A.. 

 

In  secondo  luogo  Nolangroup  S.p.A.  prevede  per  i  propri  dipendenti  programmi  di  informazione  ed  aggiornamento,  sul Codice e sui relativi protocolli, ferma restando la disponibilità dei superiori di fornire agli interessati consigli e chiarimenti sui  contenuti  del  Codice.  In  occasione  della  costituzione  di  nuovi  rapporti  di  lavoro,  consulenza  e/o  collaborazione, Nolangroup  S.p.A.  fornirà  tempestivamente  le  informazioni  necessarie  ad  una  adeguata  conoscenza  del  Codice,  con particolare riferimento a quelli attinenti alle specifiche competenze. 


4.2 Comportamento del Personale

 Inoltre, Nolangroup  S.p.A.,  in  attuazione  dei principi  portati  dal Codice,  richiede  ai propri  dipendenti e  a tutti  coloro  che intrattengono  a  qualsiasi titolo  rapporti  con  la Società,  un  comportamento ispirato  ai  principi  di correttezza  e integrità. Pertanto,  ciascuno,  nell'ambito  delle  rispettive  competenze  e  funzioni,  è  tenuto  a  porre  in  essere  una  condotta costantemente  rispettosa  dei  diritti  e della  personalità dei colleghi,  dei  collaboratori  e dei terzi, indipendentemente dalla posizione gerarchica  assunta  all'interno  di  Nolangroup  S.p.A..  A  tal  fine,  i  comportamenti  nei luoghi di lavoro  dovranno essere  improntati  alla  reciproca  lealtà,  nel  massimo  rispetto  della  dignità  e  personalità  morale  di  ciascuno,  senza  che interessi/rapporti/legami personali incidano sulla condotta. Altresì i dipendenti e/o collaboratori dovranno impegnarsi al rifiuto di qualsiasi comportamento conflittuale e/o discriminante in base al sesso, alla razza, all'età e ai rapporti personali e   tenere,   sia   nelle   comunicazioni   scritte   che   in   quelle   verbali,   rigore   educazione   e   cortesia.      Gli  stessi   sono obbligatoriamente  tenuti  alla  segnalazione  al  competente  Ufficio  delle  Risorse  Umane,  anche  per  il  tramite  del  proprio superiore  gerarchico,  di  ogni  condizione  di  malessere  e/o  potenziale  situazione  di  conflitto  con  i  propri  colleghi. Comportamenti contrari a quanto anzidetto saranno perseguiti e sanzionati. 


4.3 La Privacy

Nolangroup S.p.A., da sempre attenta e sensibile alle problematiche privacy, si impegna a creare un ambiente di lavoro che garantisca, a tutti coloro che a qualunque titolo interagiscono con la Società, condizioni rispettose della dignità personale e nel quale le caratteristiche dei singoli non possano dare luogo a discriminazioni o condizionamenti. 

Anche a questo proposito, nel rispetto della legislazione vigente, Nolangroup S.p.A. si impegna alla tutela della privacy in merito  alle  informazioni  attinenti  la  sfera  privata  e  le  opinioni  di  ciascuno  dei  propri  dipendenti  e,  piu  in  generale,  di quanti interagiscono con l'azienda. 

 

In particolare, il rispetto della dignita del lavoratore dovra essere assicurato anche attraverso il rispetto della privacy nella corrispondenza e nelle relazioni interpersonali tra dipendenti, attraverso il divieto di interferenze in conferenze o dialoghi e attraverso il divieto di  

intromissioni o forme di controllo che possano ledere la personalità.

 

ARTICOLO 5 - CONFLITTO DI INTERESSI

Tra Nolangroup S.p.A. ed i propri dipendenti sussiste un rapporto di piena fiducia, nell'ambito del quale è dovere primario del dipendente utilizzare i beni dell'impresa e le proprie capacità lavorative per la realizzazione dell'interesse societario, in conformità ai principi fissati nel Codice, che rappresentano i valori cui Nolangroup S.p.A. si ispira. 

 

In tale prospettiva gli amministratori, i dipendenti ed i collaboratori a vario titolo di Nolangroup S.p.A. devono evitare ogni 

situazione  ed  astenersi da ogni  attività che  possa contrapporre  un interesse  personale  a quelli della  azienda o  che possa interferire  ed intralciare  la capacità  di  assumere, in modo imparziale  ed obiettivo,  decisioni nell'interesse dell'impresa.  Il verificarsi di situazioni di conflitto di interessi, oltre ad essere in contrasto con le norme di legge e con i principi fissati nel Codice, risulta pregiudizievole per l'immagine e l'integrità aziendale. 

 

Amministratori, dipendenti e collaboratori devono quindi escludere ogni possibilità di sovrapporre o comunque incrociare, strumentalizzando la propria posizione funzionale, le attività economiche rispondenti ad una logica di interesse personale e/o  familiare  e le mansioni  che  ricoprono  all'interno  della  Società.  In caso di violazione,  Nolangroup  S.p.A.  provvederà  a porre in essere le misure idonee per far cessare la situazione. 

 

Al  fine  di  evitare  situazioni,  anche  potenziali,  di  conflitto  di  interesse,  Nolangroup  S.p.A.  al  momento  di  assegnazione 

dell'incarico o di avvio del rapporto di lavoro richiede ai propri amministratori, dipendenti e collaboratori a vario titolo di 

dichiarare l'assenza di condizioni di conflitto di interesse tra singolo ed azienda. 

Tale  dichiarazione  prevede  inoltre  che  il  soggetto  si  impegni  ad  informare  tempestivamente  Nolangroup  S.p.A.  -  nella 

figura del proprio superiore - nel caso in cui dovesse trovarsi in situazioni effettive o potenziali di conflitto di interessi. 

ARTICOLO 6 - DATI CONTABILI

Specifici  protocolli,  volti  a  prevenire  eventi  pregiudizievoli  e  conseguenti  potenziali  impatti  negativi  sulla  situazione aziendale sono predisposti  e opportunamente integrati  e modificati  a seguito  dell'analisi  del  contesto  aziendale, volta  ad evidenziare i rischi gravanti sull'azienda ed il sistema di controllo esistente, nonchè la sua effettiva adeguatezza.               

La  loro  corretta  attuazione  garantisce  la  possibilità  di  identificare  i  soggetti  aziendali  responsabili  del  processo  di decisione, autorizzazione e svolgimento delle operazioni: a tal fine - secondo il principio di controllo rappresentato dalla separazione  dei  compiti è  necessario  che  le  singole  operazioni  siano  svolte  nelle  varie  fasi  da  soggetti  diversi,  le  cui competenze sono chiaramente definite e conosciute all'interno dell'organizzazione, in modo da evitare che possano essere attribuiti poteri illimitati eIo eccessivi a singoli soggetti. 

Gli amministratori, con particolare riferimento agli amministratori esecutivi, i dipendenti e tutti coloro che intrattengono a 

qualsiasi  titolo  rapporti  con  Nolangroup  S.p.A.,  ciascuno  nell'ambito  delle  rispettive  competenze  e  funzioni,  sono  tenuti alla rigorosa osservanza delle procedure previste dai protocolli. In particolare le procedure aziendali devono regolamentare lo svolgimento di ogni operazione e transazione, di cui devono potersi rilevare (attraverso i seguenti elementi di controllo peraltro non esaustivi: quadrature,  firme  abbinate,  documentazione contabile di  supporto,  approfondimenti su  attività  di agenti  commerciali,  consulenti,  fornitori,  etc),  la  legittimità,  l'autorizzazione,  la  coerenza,  la  congruità,  la  corretta registrazione  e  verificabilità,  anche  sotto  il  profilo  dell'utilizzo  delle  risorse  finanziarie.  Ogni  operazione  dovrà  quindi essere  supportata  da  adeguata, chiara  e  completa documentazione  da conservare  agli  atti, in modo  da  consentire in ogni momento il controllo  sulle motivazioni,  le caratteristiche  dell'operazione  e la  precisa individuazione di chi,  nelle  diverse fasi, l'ha autorizzata, effettuata, registrata e verificata. Il rispetto delle indicazioni previste dai protocolli specifici in merito al flusso procedurale da osservare sulla formazione, decisione e registrazione dei fenomeni aziendali e dei relativi effetti, consente  tra  l'altro  di  diffondere  e  stimolare  a  tutti  i  livelli  aziendali  la  cultura  del  controllo,  che  contribuisce  al miglioramento dell'efficienza gestionale e costituisce uno strumento di supporto all'azione manageriale. 

 

Veridicità, accuratezza, completezza e chiarezza delle informazioni elementari rappresentano le condizioni necessarie che 

permettono un'attivita di trasparente registrazione contabile e costituiscono un valore fondamentale per Nolangroup S.p.A. anche al fine di garantire a soci e terzi la possibilita di avere una immagine chiara della situazione economica, patrimoniale e finanziaria dell'impresa. 

 

Affinchè  tale  valore  possa  essere  rispettato  e  in  primo  luogo  necessario  che  la  documentazione  dei  fatti  elementari,  da 

riportare in contabilità a supporto della registrazione, sia completa, chiara, veritiera, accurata e valida, e venga mantenuta agli  atti  per  ogni  opportuna  verifica.  La  connessa  registrazione  contabile  deve  riflettere  in  maniera  completa,  chiara, veritiera,  accurata  e  valida  cia  che  e  descritto  nella  documentazione  di  supporto.  Nel  caso  di  elementi  economico patrimoniali   fondati   su  valutazioni,   la   connessa   registrazione   deve   essere   compiuta   nel  rispetto   dei  criteri   di ragionevolezza  e  prudenza,  illustrando  con  chiarezza  nella  relativa  documentazione  i  criteri  che  hanno  guidato  la determinazione del valore del bene. 

 

ARTICOLO 7 - TUTELA DEL PATRIMONIO SOCIALE      

Nolangroup S.p.A. si adopera affinchè l'utilizzo delle risorse disponibili - effettuato in conformità alla normativa vigente ed ai contenuti  dello statuto,  ed in  linea con i valori  del  Codice  - sia volto  a garantire,  accrescere  e rafforzare il  patrimonio aziendale, a tutela della Società stessa, dei soci, dei creditori e del mercato. 

 

A tutela dell'integrità del patrimonio sociale e in particolare fatto divieto, fuori dai casi in cui lo consenta espressamente la legge,  di  restituire  in  qualsiasi  forma  i  conferimenti  o  liberare  i  soci  dall'obbligo  di  eseguirli;  di  ripartire  utili  non effettivamente  conseguiti  o  destinati  per  legge  a  riserva,  ovvero  riserve  non  distribuibili  per  legge;  acquistare  o sottoscrivere  azioni  o  quote  della  Società  o  di  società  controllanti;  effettuare  riduzioni  del  capitale  sociale,  fusioni  o scissioni violando le norme poste a tutela dei creditori; formare o aumentare fittiziamente il capitale sociale; soddisfare, in caso di liquidazione, le pretese dei soci in danno dei creditori sociali. 

 

ARTICOLO 8 - RAPPORTI I NTERGRUPPO                   

Nolangroup  S.p.A.  riconosce  autonomia  alle  Società  controllate,  alle  quali  richiede  di  uniformarsi  ai  valori  espressi  nel Codice e collaborazione leale al perseguimento degli obiettivi, nel rispetto della legge e delle normative vigenti. 

 

Nolangroup  S.p.A.  evita  di porre  in essere comportamenti  che,  ancorchè  adottati nel  proprio  esclusivo interesse,  risultino 

pregiudizievoli per l'integrità o l'immagine di una delle Società del Gruppo Nolan. 

 

Chi  riveste,  su  designazione  di  Nolangroup  S.p.A.  cariche  sociali o  incarichi  all'interno del  Gruppo  Nolan  ha il  dovere  di partecipare  assiduamente  alle  riunioni  cui  e  invitato  ad  intervenire,  di  espletare  gli  incarichi  a  lui  attribuiti  con  lealtà  e correttezza,  di  favorire  la  comunicazione  tra  le  aziende  del   Gruppo,  di  sollecitare  ed  utilizzare  le  sinergie  intragruppo cooperando nell'interesse degli obiettivi comuni. La circolazione delle informazioni all'interno del  Gruppo, in particolare ai fini della redazione del bilancio consolidato e di altre comunicazioni, deve avvenire conformemente ai principi di veridicità, lealtà, correttezza, completezza,  chiarezza,  trasparenza,  prudenza, nel rispetto  dell'autonomia di  ciascuna  Società  e  degli specifici ambiti di attività. 

 

ARTICOLO 9 - RAPPORTI ESTERNI

9.1 La Pubblica Amministrazione

I  rapporti  attinenti  all'attività  della  Società  intrattenuti  con  pubblici  ufficiali  o  con  incaricati  di  pubblico  servizio  -  che operino per conto della Pubblica Amministrazione, centrale e periferica, o di organi legislativi, delle istituzioni comunitarie, di organizzazioni  pubbliche internazionali  e  di  qualsiasi  Stato  estero     con  la magistratura,  con le  autorità  pubbliche  di vigilanza  e  con  altre  autorità  indipendenti,  nonchè  con  partners  privati  concessionari  di  un  pubblico  servizio,  devono essere  intrapresi  e  gestiti  nell'assoluto  e  rigoroso  rispetto  delle  leggi  e  delle  normative  vigenti,  dei  principi  fissati  nel Codice,  in  modo  da  non  compromettere  l'integrità  e  la  reputazione  di  entrambe  le  parti.  Attenzione  e  cura  deve  essere posta  nei  rapporti  con  i  soggetti  sopra  indicati,  in  particolare  nelle  operazioni  relative  a:  gare  d'appalto,  contratti, autorizzazioni,  licenze,  concessioni,  richieste  e/o  gestione  e  utilizzazione  di  finanziamenti  comunque  denominati  di provenienza pubblica  (nazionale o  comunitaria),  gestione  di  commesse, rapporti con  autorità di vigilanza o  altre  autorità indipendenti,  enti  previdenziali,  enti  addetti  alla  riscossione  dei  tributi,  organi  di  procedure  fallimentari,  procedimenti civili,  penali  o  amministrativi,  ecc..  Al  fine  di  non  compiere  atti  in  contrasto  con  le  norme  di  legge  o  comunque pregiudizievoli  dell'immagine  e  dell'integrità  dell'azienda,  le  operazioni  sopra  richiamate  e  la  correlata  gestione  delle risorse finanziarie devono essere intraprese nel dovuto rispetto delle leggi e dei principi del Codice Etico e nella completa osservanza dei protocolli interni. 


9.2 I Sindacati

Nolangroup  S.p.A.  non favorisce o  discrimina  direttamente o indirettamente  alcuna organizzazione di carattere  politico o sindacale.  L'azienda  si  astiene  dal  fornire  qualsiasi  contributo,  diretto  o  indiretto,  sotto  qualsiasi  forma,  a  partiti, movimenti, comitati ed organizzazioni politiche e sindacali, a loro rappresentanti e candidati, tranne quelli dovuti in base a specifiche disposizioni di legge. 


9.3 I regali e gli omaggi

Nolangroup S.p.A. vieta a tutti coloro che operano nel proprio interesse, in proprio nome o per proprio conto di accettare, offrire o promettere, anche indirettamente, denaro, doni, beni, servizi, prestazioni o favori non dovuti (anche in termini di opportunita di impiego) in relazione a rapporti intrattenuti con pubblici ufficiali, incaricati di pubblico servizio o soggetti privati,  per  influenzarne  le  decisioni,  in  vista  di  trattamenti  piu  favorevoli  o  prestazioni  indebite  o  per  qualsiasi  altra finalita.  Eventuali  richieste o offerte  di  denaro  o  di  favori  di  qualunque tipo  (ivi  compresi  ad  es.  omaggi o  regali  di  non modico valore) formulate indebitamente a coloro, o da coloro, che operano per conto di Nolangroup S.p.A. nel contesto di rapporti con la Pubblica Amministrazione (italiana o di paesi esteri) o con soggetti privati (italiani o esteri) devono essere portate immediatamente a conoscenza dell'Organismo di Vigilanza e della funzione aziendale competente per l'assunzione dei provvedimenti conseguenti. 


9.4 I Clienti ed i Fornitori

Il  rapporto  corretto  e  trasparente  con  clienti  e  fornitori  rappresenta  aspetto  rilevante  del  successo  della  Società.  La 

selezione dei fornitori e gli acquisti di beni, merci e servizi devono avvenire secondo i principi del presente Codice e delle procedure interne, utilizzando la forma scritta e nel rispetto della struttura gerarchica di Nolangroup S.p.A.. In ogni caso la selezione  deve  avvenire  esclusivamente  sulla  base  di  parametri  obiettivi  quali  la  qualità,  la  convenienza,  il  prezzo,  la capacità,  l'efficienza.  Nelle  transazioni  commerciali  e  richiesta  ed  imposta,  anche  in  conformità  a  protocolli  specifici, particolare accortezza nella ricezione e spendita di monete, banconote, titoli di credito e valori in genere al fine di evitare il pericolo di immissione tra il pubblico di valori contraffatti o alterati.  


9.4.1 omaggi

Nei rapporti di affari con clienti e fornitori sono vietate dazioni, benefici (sia diretti che indiretti), omaggi, atti di cortesia e di ospitalità, salvo che siano di natura e valore tali da non compromettere l'immagine dell'azienda e da non poter essere interpretati come finalizzati ad ottenere un trattamento di favore che non sia determinato dalle regole  di  mercato.  In  ogni  caso,  eventuali  omaggi,  atti  di  cortesia  e  di  ospitalità  devono  essere  comunicati  e sottoposti alla decisione del superiore. Il dipendente che riceva doni o trattamenti di favore da clienti o fornitori che  travalichino  gli  ordinari  rapporti  di  cortesia,  deve  immediatamente  avvertirne  il  superiore  il  quale  ne  darà immediata  notizia  agli specifici organi  eIo  alla  competente  funzione  aziendale che,  dopo  le opportune verifiche, provvederanno, tramite le funzioni preposte a gestire la comunicazione verso l'esterno, ad informare l'autore del regalo, omaggio etc. sulla politica aziendale in materia. 

 

ARTICOLO 10 - VIOLAZIONI DEL CODICE ETICO E SISTEMA SANZIONATORIO

La  violazione  dei  principi  fissati  nel  Codice  compromette  il  rapporto  fiduciario  tra  Nolangroup  S.p.A.  ed  i  propri 

amministratori, dipendenti, consulenti, collaboratori a vario titolo, clienti, fornitori, partners commerciali e finanziari.  

Tali  violazioni  saranno  dunque  perseguite  dalla  Società  incisivamente,  con  tempestività  ed  immediatezza,  attraverso provvedimenti  disciplinari   adeguati   e   proporzionati,   indipendentemente    dall'eventuale    rilevanza   penale   di   tali comportamenti e dall'instaurazione di un procedimento penale nei casi in cui costituiscano reato. 

Gli  effetti  delle  violazioni  del  Codice  devono  essere  tenuti  in  seria  considerazione  da  tutti  coloro  che  a  qualsiasi  titolo 

intrattengono rapporti con Nolangroup S.p.A.. 

 

L'azienda a tutela della propria immagine e a salvaguardia delle proprie risorse non intratterrà rapporti di alcun tipo con soggetti che non intendano operare nel rigoroso rispetto della normativa vigente, eIo che rifiutino di comportarsi secondo i valori ed i principi previsti dal Codice. 


.........      

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 







  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4