• slider-img1

04/04/2011

Jerez MotoGP: X-802 ancora sul gradino più alto. Lorenzo vince.

Quasi stentiamo a crederci anche noi. Sei vittorie su sei gare disputate nelle due maggiori classi del motociclismo mondiale. Dopo le quattro vittorie in SBK (tre di Checa e una di Melandri) e la vittoria di Stoner in Qatar nella gara di apertura della MotoGp, stavolta è toccato a Jorge Lorenzo X-lite X-802) confermarsi il migliore nella difficilissima gara (quasi ad eliminazione) di Jerez. C'è voluta tanta pazienza, tanta testa e tanto coraggio per arrivare in fondo in questa gara dove le sorprese arrivavano quasi ad ogni giro. Un weekend che aveva visto al comando quasi sempre Casey Stoner (Nolan X-802) con Lorenzo sempre lì, con la sua tattica un po' nascosta e in effetti le prove si erano chiuse con la Pole di Casey e il terzo posto di Lorenzo. La domenica, ci ha pensato la pioggia a scombussolare le carte; Stoner partito primo, è costretto a rallentare leggermente per un calo delle gomme, perde qualche posizione e poi viene steso da Valentino che allungando una frenata per superarlo cade e porta con sé l'incolpevole Casey che non riuscirà a ripartire. Ma l'asfalto viscido e le gomme messe a dura prova dalle condizioni atmosferiche ci regaleranno un susseguirsi di emozioni, l'unico a non sbagliare è Jorge Lorenzo che, con una condotta costante, regolare e molto attenta sarà capace di portare a termine la gara senza errori meritando un vittoria forse inaspettata, ma fortemente voluta. Peccato per Casey.
Da segnalare il buon decimo posto di Neukirchner in Moto2.
Un plauso, lasciatecelo dire,  va al nostro X-802 che ha saputo supportare magistralmente i nostri piloti in condizioni climatiche difficili.
La classifica di campionato vede al comando Jorge Lorenzo mentre Casey Stoner è terzo.
Prossima gara all'Estoril in Portogallo il 29 Aprile.

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4