• slider-img1

30/04/2012

Jerez MotoGP: X-802 con Stoner e Lorenzo conquista Jerez.

Se qualcuno pensava che Stoner fosse in difficoltà dopo il risultato delle prove che lo avevano visto conquistare "solo" il quinto posto, ha dovuto ricredersi. Casey Stoner e il suo Nolan X-802 hanno deluso le aspettative dei suoi detrattori conquistando la vittoria davanti a un agguerrito Jorge Lorenzo (X-lite X-802) giunto secondo e autore della Pole Position che, davanti al pubblico di casa, si è arreso praticamente all'ultimo giro alla forza dell'australiano. Un weekend dunque ricco di soddisfazione per i nostri colori che conferma Lorenzo al comando della classifica generale davanti a Stoner.
Prossima gara all'Estoril il prossimo weekend in concomitanza con l'appuntamento di Monza Superbike.

CASEY STONER
"Non siamo partiti molto bene così ho cercato di evitare guai, alcuni piloti hanno un pò esagerato nelle frenate toccandosi a vicenda, ed era importante non lasciarsi coinvolgere. Poi sono riuscito a guadagnare un sacco di posizioni in poco tempo e raggiungere le posizioni di testa. Non ho provato subito ad avvantaggiarmi perché sapevo che Jorge e Dani erano molto veloci, ma volevo solo stare davanti con loro e staccare gli altri. Poi mi sono accorto che Jorge ed io avevamo un passo migliore ed abbiamo potuto prendere un pò di vantaggio. Mi sono concentrato sulle traiettorie perché c'erano un sacco di zone umide ed era facile fare un errore. Abbiamo gestito la gara in funzione delle condizioni del circuito e, mano mano che miglioravano ho potuto spingere un po 'di più, la moto nel suo complesso andava molto meglio che in qualifica. Ho avuto di nuovo qualche problema al braccio ma per fortuna non come in Qatar. Considerando il week-end in generale e quanto sono veloci Dani e Jorge su questa pista, vincere qui è qualcosa di molto speciale per me ".

Jorge Lorenzo
"Oggi sapevo che sarebbe stato importante prendere la decisione giusta sulla griglia di partenza nella scelta del pneumatico anteriore. Abbiamo optato per la mescola morbida ma purtroppo ci siamo sbagliati perché abbiamo avuto un sacco di problemi durante la gara e non mi sentivo a mio agio come nelle prove. Senza il giusto feeling, finire secondo non è poi così male, siamo ancora in testa al campionato e siamo molto motivati per Estoril. "

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4