• slider-img1

21/05/2012

Le Mans MotoGP: Lorenzo perfetto. Come il suo X-802!

Sotto la pioggia di Le Mans, Jorge Lorenzo torna in vetta  al podio portando a termine una gara perfetta centrando così il suo secondo trionfo stagionale. Non ha avuto rivali il nostro spagnolo, splendidamente coadiuvato, anche sotto la pioggia dal suo X-lite X-802 che gli ha permesso di rimanere  attento a non commettere errori per tutta la gara. Ottimo terzo posto dell'altro nostro pilota Casey Stoner (Nolan X-802) che, dopo il sorprendente annuncio del suo ritiro a fine anno, ha saputo essere concentrato e battagliero fino alla fine nonostante un problema di surriscaldamento delle gomme che lo hanno costretto a un leggero calo nel finale.
Con questo risultato Jorge Lorenzo adesso conduce in campionato con 8 punti di vantaggio su Casey Stoner.
Prossimo appuntamento a Barcellona il 3 Giugno.

JORGE LORENZO*
"E’ stato davvero difficile restare concentrati oggi. In condizioni di asciutto non è mai facile, a maggior ragione sul bagnato: la gara sembra interminabile, bisogna sempre ricordarsi giro dopo giro i punti dove è facile commetter un errore. La mia strategia oggi era molto semplice: cercare, per quanto possibile, di conquistare il comando e gestire la situazione. Sono partito bene e nei primi giri ho guadagnato subito un buon vantaggio: mi trovavo bene con la moto, non c’erano problemi e per me è stato facile accumulare qualche secondo sui più diretto inseguitori. Dopo qualche giro Stoner ha iniziato a recuperare terreno, lì è stato il momento cruciale della corsa: potevo forzare di più per rispondere a questi giri veloci, ma ho deciso di tenere il mio passo aspettando l’evoluzione della corsa. Fortunatamente poco più tardi sono stato in grado di rafforzare il mio vantaggio e questo mi ha portato alla vittoria. E’ stata una gara fantastica, la moto non mi ha dato problemi consentendomi di gestire la situazione e correre come più mi piace. Adesso sono in testa alla classifica, ma il campionato è lungo: l’importante è non commetter errori e farci trovare sempre pronti per rientrare in lotta per la vittoria."

CASEY STONER*
"Posso ritenermi soddisfatto di questo terzo posto. Nei primi giri mi sono ritrovato in seconda posizione davanti a Crutchlow, Rossi e Dovizioso: erano molto vicini, mi hanno messo un bel pò di pressione addosso, ma sono riuscito a guadagnare giro dopo giro un pò di vantaggio e recuperare qualche decimo su Lorenzo. Tuttavia, appena ha smesso di piovere, le temperature delle gomme si sono innalzate notevolmente, lì ho perso la fiducia e non potevo farci nulla per gestire questa situazione. A quel punto ero convinto che sarei stato passato dai tre piloti che mi seguivano, ma per fortuna ho limitato i danni conquistando questo terzo posto. Con Valentino è stato un bel duello, corretto, con sorpassi puliti. Ci siamo scambiati più volte la seconda posizione, alla fine aveva un passo migliore ed è riuscito a passarmi proprio all’ultimo giro. Oggi ho fatto il possibile, per come si era messa la gara il terzo posto è un buon risultato."

* Fonte: Bikeracing.it

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4