02/07/2018

MOTOGP, ASSEN: NELLA GARA PIÙ SPETTACOLARE DEGLI ULTIMI ANNI, I PILOTI NOLANGROUP SONO AL TOP!

Ad Assen, la cattedrale del motociclismo, è andata in scena  gara più bella degli ultimi anni... più combattuta e incerta per quanto riguarda il risultato, che è stata in dubbio fino agli ultimi giri.

I piloti Nolan Group, si sono fatti onore come di consueto, e finalmente sono arrivati risultati eccezionali sia in Moto3, con Canet e Bastianini, sia in MotoGP, con Rins.

2 podi nella classe junior e uno nella classe regina, fanno ben sperare nei giovani che Nolan had deciso di supportare.

Ma cosa c'è dopo una gara entusiasmante come quella di Assen?

Le vacanze, se per voi sono iniziate, oppure il GP di Germania, al Sachsenring... dove i nostri ragazzi cercheranno di confermare il trend positivo delle ultime gare.

Noi, però, rimaniamo in contatto! Vi aspettiamo sui nostri canali Social per raccontarci la vostra estate!


MOTOGP


ALEX RINS 2°

"Stamattina mi sentivo davvero male, qualche problema allo stomaco. Ma i medici della Clinica Mobile mi hanno dato un po 'di medicine e mi hanno tolto il dolore, quindi devo davvero ringraziarli, perché quando mi sentivo meglio ho pensato' wow, questa sarà la mia gara! '. E 'stata una battaglia fantastica e ho imparato un sacco di cose durante la gara. Il nostro ritmo di gara è stato buono e ho potuto godermelo! Ci sono stati molti sorpassi e mosse serrate, quindi ho sempre cercato di spingere per stare con gli altri e mantenere il mio spazio. Mi sento molto positivo con la mia moto e con la mia squadra, vogliamo davvero migliorare e vincere. Abbiamo avuto una moto davvero competitiva dal Qatar, ma siamo stati in grado di cambiare alcune cose per ottenere maggiore potenza e prestazioni migliori, quindi spero di poter rimanere al vertice anche nelle prossime gare. Sono fiducioso per il Sachsenring. "


MOTO3


AARON CANET 2°

"Ero tranquillo e a mio agio nel gruppo, quindi ho pensato che mi avrebbero tirato perché in questo circuito è molto difficile fuggire. Quando mancavano tre giri abbiamo tagliato gas perché nessuno voleva aprire per offire la scia, ma Jorge [Martín] ne ha approfittato Quando ho visto che stava scappando, mi sono messo in testa al gruppo per cercare di raggiungerlo ma non ce l'ho fatta. Nell'ultimo giro sono stato superato da Enea [Bastianini], ma sono riuscito a ripassarlo nella chicane e ad assicurarmi la seconda posizione. Sono felice, ma non vedo l'ora che arrivi una vittoria."


ENEA BASTIANINI 3°

"Sono molto contento, è stata una gara veramente difficile, con Jorge [Martin] che ha spinto subito per scappare via. Ma siamo riusciti a rimanere attaccati e mettere un bel gap su quelli dietro. Abbiamo battagliato tanto davanti, scambiandoci sempre le posizioni. Negli ultimi giri abbiamo indugiato troppo e Martin ne ha approfittato. Un podio comunque è un risultato importante, soprattutto per la classifica. 21 punti dal leader non sono tanti, dobbiamo mantenere alta la concentrazione."

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4