01/04/2019

MOTOGP ARGENTINA: EMOZIONI E SODDISFAZIONI PER I PILOTI NOLANGROUP!

In Argentina, nel Circuito di Termas de Rio Hondo circuit, situato nella provincia del nord di Santiago del Estero, ha avuto il primo dei GP Americani.

I piloti Nolan Group si sono battuti come Puma (è giusto dare abbinare il giusto felino alla terra di appartenenza) e hanno ottenuto, come ormai siamo abituati, interessanti e soddisfacenti risultati.

Ottima rimonta di Alex Rins, in MotoGP e buona prestazione di Danilo Petrucci.

Primo podio in carriera per Remy Gardner, secondo in Moto2 con una gara da ricordare... mentre gara più difficile ha avuto Aaron Canet, dodicesimo in Moto3 dopo una corsa tutta in salita, difficile già dalle qualifiche.

Mentre tutti i rider aspettano la gara di Austin, Texas, noi aspettiamo il vostro feedback. Siete pronti per la bella stagione? Avete già spolverato moto e caschi? Oppure siete di quelli che non si sono fermati mai? 

Fatecelo sapere sui nostri canali social... e continuate a seguirci qui per i nostri resoconti di MotoGP e World Superbike!


MOTOGP
Alex Rins QUINTO

"La gara è stata incredibile, non ho commesso errori, il che è stato sorprendente considerando quanto fosse scivolosa e insidiosa la pista. Ho davvero bisogno di migliorare le mie posizioni in griglia nelle prossime gare, quindi cerco di migliorare le sessioni di qualifica perché la mia posizione iniziale mi è costata davvero oggi. Ma sono felice di portare a casa una Top 5 per me e il team. "


Danilo Petrucci SESTO

“Sono felice perché, dopo aver commesso qualche errore in qualifica, oggi in gara siamo riusciti a dare il massimo. Se fossi partito più avanti probabilmente avrei potuto giocarmi il podio fino alla fine. Per un momento ci ho davvero creduto perché avevo il passo per provarci, ma ho dovuto chiedere troppo alle gomme per rimontare e negli ultimi due giri faticavo molto in staccata con il posteriore ed ho dovuto giocare in difesa. Sono comunque contento perché abbiamo lavorato bene, migliorandoci ad ogni turno, e voglio continuare in questa direzione anche ad Austin, dove dovrò innanzitutto essere più veloce in qualifica. Il nostro obiettivo resta quello di riuscire a stare costantemente nel gruppo dei primi e fare punti, che saranno molto importanti in una stagione così lunga”. 


MOTO2

Remy Gardner SECONDO

"Non sapete da qanto tempo stavo aspettando tutto questo. Avrei potuto vincere ma Balda mi ha toccato e sono andato un po' fuori traiettoria in frenata. L'ho fatto anche io altre volte, quindi non mi lamenterò come una ragazzina, ma avrei dovuto dargli un po 'più di spazio e sarei dovuto essere più intelligente con quella tattica. Non ho mai mollato. Ogni volta che qualcuno mi superava, io dicevo no dentro di me, e dopo aver perso in Qatar per 2 centesimi, quando ho visto Schrotter davanti a me ho pensato, questa volta non succederà e così ho tirato fuori il dito e ho dato tutto.

Non ho parole, sono un po' emozionato. Un grosso grazie al team, hanno creduto in me fin dall'inizio e a tutti coloro che hanno inviato tweet e messaggi su Facebook, grazie."


MOTO3 

Aaron Canet DODICESIMO

"Questa era una gara troppo complicata da vincere. Alla fine a causa di diversi fattori abbiamo finito abbastanza indietro. 

Saremo più forti ad Austin."

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4