21/05/2018

MOTOGP LE MANS: GRANDE PERFORMANCE DEI PILOTI NOLANGROUP!

La gara francese di Le Mans è una classica del motociclismo e uno degli appuntamenti più importanti ed attesi del Motomondiale.

Ancora una volta, i piloti Nolan Group, si sono fatti onore con prestazioni decisamente brillanti. Sempre più vicino alla sua prima vittoria, Danilo Petrucci, velocissimo in qualifica e in gara (secondo posto per lui), ma anche Rins e Syahrin, si sono fatti valere pur essendo ai primi approcci con la classe regina.

In Moto3, Kornfeil si è ben comportato ed è stato protagonista di un salto spettacolare nelle vie di fuga, chiudendo al 6° posto, mentre Canet, dopo essere partito ultimo, ha combattuto come un leone per un 8° posto che è forse un po' poco per lui.

Il prossimo appuntamento, nel primo week end di giugno, è per la nostra gara di casa. Il Gran Premio del Mugello ci aspetta tutti in moto a fare il tifo per i nostri ragazzi.

Ci sarete? 


MOTOGP


DANILO PETRUCCI 2°

“E’ un grande risultato. Non sono riuscito a partire bene ma sono stato comunque con il gruppo fin dal primo giro. Avevo un buon passo e una grande fiducia. In questo week end abbiamo fatto un grande lavoro. Sono contento anche per aver regalato una bella soddisfazione al team. Ci vediamo al Mugello”.


ALEX RINS 10°

"Questo fine settimana è stato molto difficile per me, cercando di gestire tutto e andare veloce. In gara ho cercato di trovare il bilanciamento e penso che finire in decima posizione sia stato un buon risultato. Stavo combattendo con Aleix, Maverick e Cal negli ultimi giri e abbiamo ottenuto un buon risultato. Ora ho solo bisogno di lavorare duro dal venerdì in poi, perché tutte le piste da ora in poi le conosco già. Le cose stanno andando bene, e al Mugello abbiamo provato alcune cose utili, quindi andremo lì a testa alta e cercheremo di fare un buon weekend. "


HAFIZH SYAHRIN 12°

"In gara mi sentivo molto bene, peccato che ho fatto una brutta partenza e sono poi rimasto bloccato dietro ad un gruppo lento. Ho dovuto passarli uno per uno.  So che il mio passo era molto forte e sarei potuto rimanere fra i primi 10, ma è difficile passare su questa pista e devi anche essere molto coraggioso per passare alla prima curva. L'ho provato molte volte, ma alla fine ho perso il gruppo più veloce. Questa è una bella esperienza per me e cerco di imparare e capire per le prossime gare. Inoltre, la mia fiducia sta tornando. Al Mugello spero di poter dare il mio meglio, cerco di rimanere concentrato e lavorare duro sulla mia condizione fisica e sulla mia guida. "


MOTO3

JACUB KORNFEIL 6°

"Penso che la gara sia piaciuta a tutti. È incredibile lottare per la vittoria per tutta la distanza della gara. Tuttavia, non sono così contento della penalità che mi è stata data. Non capisco bene perché si debba essere penalizzati per una manovra che non dà alcun vantaggio ma che mi è solo servita ad evitare un contatto durante la frenata. Ad ogni modo, quando è arrivato il momento ho solo pensato ad aprire il gas e alzarmi sulle pedane. L'atterraggio è stato davvero duro e  la mia sospensione posteriore è scesa al massimo. Ha persino attivato l'airbag della mia tuta. L'ultimo giro è stato davvero doloroso quindi non vedevo l'ora di stendermi dopo la gara. Subito dopo aver tagliato il traguardo, ho lasciato la mia moto e ho aperto la tuta per cercare di rilassarmi un po'. Penso che non dimenticherò mai questa gara. Sono così felice per il 6 ° posto e non vedo l'ora che arrivi il Mugello ".


ARON CANET 8°

"È stata una gara in cui dovevo recuperare terreno con una certa cautela. Anche così, nei primi giri ho scalato diverse posizioni, ma dopo che il gruppo si è allungato e quando ho raggiunto il vertice, è stato molto difficile sottrarre quei due secondi che ci separavano dal gruppo di testa. Alla fine ho chiuso ottavo e siamo riusciti a segnare punti. Siamo terzi nella classifica generale e questo ci rende molto motivati??".






  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4