12/10/2020

MOTOGP LE MANS: PETRUCCI É IL RE DI FRANCIA!

La gara di Le Mans si è svolta in un week end difficile per i piloti Nolan Group. Out Alex Rins durante una bella gara, e out anche Alonso Lopez. Per Canet, nemmeno la partenza, a causa di un infortunio. 

Ma a riequilibrare tutto ci ha pensato Petrucci, vincitore di una gara dominata al 100%.

Il nostro pilota, specialista del bagnato, ha messo in riga i migliori portando a casa la sua seconda vittoria in carriera.

La MotoGP non è finita. Ci aspettano 4 appuntamenti spagnoli ad Aragon e a Valencia. Sapete una cosa? Noi siamo fiduciosi, e voi? 


DANILO PETRUCCI: 1°

"È stata davvero una gara incredibile. Fin da questa mattina sapevo di poter disputare una buona prova sull’asciutto, ma quando ho visto la pioggia in griglia ho pensato che sarebbe stata una gara difficile. Mi sono detto che non avevo nulla da perdere e che sarei potuto andare ugualmente forte anche sul bagnato. In passato ero riuscito ad ottenere dei podi in queste condizioni, ma mai una vittoria. Ho aspettato a lungo prima di poter ritornare sul gradino più alto del podio ed è bello farlo qui a Le Mans, una pista dove mi sono tolto diverse soddisfazioni in passato. Dedico questo risultato a tutte le persone che hanno continuato a credere in me anche in questo periodo difficile."


ALEX RINS: NC

"È stata una sfortuna quella caduta, ma in realtà mi sento bene perché oggi c'erano molti aspetti positivi; Ho gestito la pressione del ritardo di gara e la brutta posizione in griglia e mi sono sentito molto a mio agio sulla moto. Ho recuperato molte posizioni e molto tempo e mi sentivo bene con il gruppo di testa. Ho fatto un doppio superamento sulle Ducati ed è stato incredibile! Ma alla fine sono caduto e non sono riuscito a salire sul podio. Ad ogni modo, Aragon è come un'altra gara di casa per me, quindi sono felice di andarci e spero in una qualifica migliore!"

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4