05/10/2020

SUPERBIKE, MAGNY COURS: SUL BAGNATO I NOLAN RIDERS FANNO I GUASTA FESTE!

Il weekend di Magny Cours, tradizionalmente, è di quelli bagnati.

Non si sfugge quasi mai, infatti, al meteo inclemente della pista francese, che però è anche uno degli elementi di fascino della pista. Come sono andati i nostri riders? Bene, soprattutto nel ruolo di guastafeste... nel senso che, soprattutto Chaz Davies, con un podio in Gara2, ha rimandato i festeggiamenti di Jonathan Rea per la sua vittoria mondiale. Week end positivo anche per Caricasulo, che è sempre in top ten a lottare con i migliori.

Quello che conta, però, è che i nostri ragazzi abbiano lottato come sempre dando il massimo... 

Il prossimo week end di gara della Superbike, quello di metà ottobre all'Estoril, è l'ultimo e si assegnerà il mondiale 2020.

E' tutto molto interessante, perché per i nostri è un debutto. L'idea è quella di chiudere alla grande e buttarsi alle spalle un anno veramente duro.


CHAZ DAVIES GARA1: 4°

"Sono felice per questo risultato. Il feeling con la moto è stato molto buono e per questo sono particolarmente soddisfatto. Forse avrei potuto spingere di più ma per me era fondamentale non commettere errori e per prendere punti importanti per aumentare il vantaggio su Van Der Mark e consolidare la terza posizione in classifica."  


FEDERICO CARICASULO GARA1: 11°

"È stato, fino ad ora, un weekend abbastanza complicato nel quale stiamo lavorando tanto per risolvere tutti i nostri problemi sul bagnato e per cercare di diventare più veloci. Secondo me in gara siamo riusciti a fare un bello step in avanti per quanto riguarda il passo, e abbiamo compiuto alcuni miglioramenti di guida e di setup della moto. Finire gara 1 è stato importante anche per raccogliere ulteriori informazioni e sicuramente domani partiremo con qualcosina in più già dalla mattina, per stare più vicini al gruppo davanti e lottare per entrare nella top-10 anche sul bagnato."


CHAZ DAVIES GARA 2: 3°

"Sono molto soddisfatto per questo risultato. Il feeling con la moto è stato davvero positivo per tutto il week end e per questo voglio ringraziare il mio team per il lavoro fatto in questi giorni. La partenza è stata buona ed ho spinto al massino per prendere Van Der Mark. Poi ho ingaggiato un bel duello con Jonny e sono contento di aver chiuso con questo bel risultato."


FEDERICO CARICASULO GARA2: 11°

"È stato un weekend non semplice, perché le condizioni di pioggia e freddo sono state sempre difficili, però credo che da venerdì a oggi abbiamo fatto dei grandi passi in avanti, sia per quanto riguarda la mia guida sul bagnato sia nella messa a punto della moto. Siamo quindi riusciti a ridurre molto il gap in termini di tempo sul giro, ma anche quello complessivo dai primi in gara. C’è ancora parecchio da migliorare, sappiamo quali sono le aree su cui lavorare se si ripresentassero condizioni di bagnato, però sono contento degli step fatti. A Estoril, che è una pista che non ho mai visto se non alla PlayStation con un gioco del 2004, non ho idea di cosa aspettarmi, quindi ora guarderò degli on board, la studierò e mi farò dare qualche consiglio da Niccolò (Canepa, pilota Yamaha nel Campionato Mondiale Endurance e collaudatore del team factory in WorldSBK), che ci ha appena corso. Daremo il massimo anche là."

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4