14/06/2021

SUPERBIKE MISANO: MISANO DIFFICILE PER I RIDERS NOLANGROUP, MA CI SONO SPIRAGLI DI LUCE!

Il week end di Misano è stato di quelli difficili per i rider Nolan Group. Due cadute per Davies e solo una top ten per lui, e un settimo posto che di sicuro non soddisfa, per Caricasulo, anche lui alle prese con una caduta.

Non c'è molto da raccontare della nostra gara di casa se non che sono mancati i risultati mentre invece la sfortuna è stata davvero presente. Dobbiamo però dire che i nostri ragazzi non si sono persi d'animo, che le dichiarazioni sono di guerra e guardano a Donington, e che c'è stato finalmente il ritorno del pubblico.

E' questa la cosa che ci interessa di più. Vedere tanti motociclisti che finalmente tornano in sella in tutta sicurezza e sfoggiano i nostri prodotti. Motociclisti che si abbracciano e tornano finalmente a fare quello che più gli piace. Andare in moto a vedere le gare. Il resto, arriverà. Noi di Nolan abbiamo vinto così tanto che ci possiamo quasi permettere di perdere un paio di podi. Il sole tornerà a a splendere. Magari non a Donington, il prossimo round britannico, dove il meteo rischia di essere grigio. Ma noi parlavamo del sole simbolico, quello che scalda il nostro cuore!

Occhio alla nostra collezione sui nostri siti web e occhio alla sicurezza. Ci vediamo presto!


SUPERBIKE: 

CHAZ DAVIES GARA1: DNF

"Sono ovviamente dispiaciuto per la caduta e per non aver finito la gara. Ero abbastanza a posto, nella media, nella prima parte di gara, poi ho iniziato ad avvertire alcune vibrazioni ed a soffrire in diverse aree. Ho cercato di fare il massimo, di guidare sopra i problemi, ma non ci sono riuscito. Stavo cercando di prendere il ritmo, ma sono caduto. Mi dispiace perché non ho il giusto feeling ed oggi non ho trovato nulla di troppo positivo oggi ed inoltre non ho la moto in mano. Dobbiamo assolutamente capire il perché, e migliorare per domani!"


CHAZ DAVIES GARA2: DNF

"Purtroppo non un buon weekend e non una buona giornata nel complesso! Nella Superpole Race mi è sembrato che fossimo riusciti a migliorare la moto, da quill che sono riuscito na provare nel Warm Up Lap, ed ero molto carico per la gara, con l’obiettivo di guadagnare le prime due file. Ho fatto una buona partenza, poi alla Variante del Parco ero all’interno, quando siamo andati ad affrontare il sinistra non mi aspettavo che Mahias si fermasse così tanto e gli ho toccato la ruota dietro. La mia moto era abbastanza dritta, sono caduto ed ho battuto molto forte sulla spalla destra. Ho cercato di recuperare la migliore condizione possibile tra le due gare, al fine di ridurre il dolore , ma sapevo che sarebbe stata molto dura. Non avevo forza nelle curve a destra e nelle staccate, e qui a Misano ce ne sono molti. A sinistra mi sentivo bene, ma nel destra era molto difficile. Ho provato a fare alcuni giri ed il dolore era sempre più forte e continuavo a perdere forza e controllo. Non avrebbe avuto senso continuare. Avrei potuto prendere un paio di punti, ma mi sarei ritrovato con un pessimo feeling alla fine ed avrei potuto fare danni maggiori. Ora mi sottoporrò ad un controllo e lascerò a riposo il braccio per un po’ di giorni e torneremo in forma a Donington!"


SUPERSPORT:

CARICASULO GARA1: DNF / GARA2: 7°

"Sono deluso da questo weekend perché non sono mai riuscito a sentirmi a mio agio sulla moto. Abbiamo provato diverse cose, e dopo la bandiera rossa sarebbe stato possibile vedere i nostri progressi. Purtroppo mi mancava un nuovo pneumatico anteriore e posteriore. Stiamo analizzando tutto questo con la squadra perché voglio fare meglio da Assen."

  • logo1
  • logo2
  • logo3
  • logo4